La Torre Nera c’è: King e Sony sulla stessa barca, manca solo Roland

La Torre Nera, l'opera di Stephen King tra fantasy, horror e fantascienza, sarà al cinema: l'annuncio di Sony e Mrc riscalda il cuore di milioni di fan

torre nera

Roland nei pressi della Torre Nera. Finalmente (ihorror.com)

La notizia ha scosso tutti i fan di Stephen King e della sua Torre Nera: Sony e Mrc hanno ripreso in mano i progetti per la trasposizione cinematografica dell’opera e, stando a quanto rivelato proprio ieri, La Torre Nera si farà, anche se non sono ancora noti i tempi e le modalità per la comparsa sugli schermi – piccoli e grandi – di Roland di Gilead e del suo Ka-tet. Dai sette libri – più uno – emergerà un prodotto per cinema e televisione che oggi fatichiamo ancora a immaginare.

SPERANZA AL LUMICINO – Sembrava proprio che il grandioso progetto di Ron Howard, grande fan della Torre Nera, fosse finito sepolto tra le grandi imprese mai realizzate del cinema americano; la grandiosa opera di Stephen King, a cavallo tra il western e il fantasy, con toni che passano dall’horror al viaggio dimensionale, senza dimenticare le pistole, doveva rimanere sulla carta. Con Universal prima e Warner poi si parlava di una trilogia, seguita da una serie tv. Non se ne fece nulla e anche Howard quasi rinunciò, dedicandosi nuovamente alle trasposizioni dei romanzi di Dan Brown, tanto che in questi mesi sta girando Inferno. Invece sono state Sony Pictures e Mrc a salvare il fandom di King dalla perdizione, rilanciando un progetto che sembrava perduto.

torre nera

Roland e l’Uomo in nero: è l’inizio della Torre Nera (comicbookmovie.com)

L’AMMISSIONE – La voce di Tom Rotham, nuovo presidente della Sony, ha dato la notizia: la Torre Nera si farà e sarà una coproduzione, con film per il grande schermo e serie TV. I compiti divisi tra Sony e Mrc servono proprio a questo: la prima si occuperà del film, la seconda curerà la serie, che ancora non ha un network, ma già si parla di Netflix.
Ron Howard potrebbe restare, anche se in questa fase il suo ruolo non potrà che essere quello di produttore, visti i suoi notevoli impegni; per lo script è stato confermato Akiva Goldsman, affiancato da Jeff Pinkner. E questo è tutto ciò che si conosce: «Ci sono pochi progetti che possono essere paragonati per dimensione, visione, complessità dei personaggi e per il mondo costruito a ciò che Stephen King ha creato con La Torre Nera. Sono un grandissimo fan. Io e Stephen adoriamo la direzione che Akiva e Jeff hanno preso. E’ una grande opportunità per un regista di mettere la sua firma su un franchise globale».

LA TORRE NERA, L’ULTIMO CAVALIERE, IL PISTOLERO – Di cosa parlerà questa grande saga? I romanzi narrano le vicende di Roland di Gilead, l’ultimo pistolero, una sorta di casta di cavalieri simili ai Jedi, dotata di pistola e in azione in un mondo decaduto simile al far west del cinema, con in più una struttura sociale simile al feudalesimo europeo. La missione di Roland è raggiungere la Torre Nera, il fulcro attorno al quale tutti i mondi del multiverso ruotano e sul quale si poggiano: il viaggio porterà i protagonisti a esplorare soprattutto loro stessi, attraversando magia, artefatti, tecnologia avanzata e dimenticata, pericoli e grandi nemici, fino a incontrare… Stephen King. Un’opera che ha il potere di tenere il lettore incollato e che si nutre anche di citazioni incrociate con le molte opere del re del brivido, tanto da riciclare non pochi personaggi lungo il cammino del ka-tet.

torre nera

Stephen King e Roland di Gilead: insieme sulla pista per la Torre Nera (seriable.com)

LA BENEDIZIONE – Non poteva mancare il commento di Stephen King a questa impresa: «Sono felice che La Torre Nera arrivi finalmente sullo schermo. Quelli che hanno viaggiato con Roland e i suoi amici alla ricerca della Torre Nera vedranno esaudite le loro speranze. Sarà un approccio brillante e creativo ai miei romanzi». La speranza di tutti i fan è che non devastino la Torre Nera in modo simile ad altre opere di King, mentre la più grande domanda rimane “Chi interpreterà Roland?”.

Andrea Bosio
@AndreaNickBosio

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews