La sensazione di prurito? Tutta colpa di una molecola che scatena l’impulso

La fastidiosa sensazione del prurito

Stati Uniti – Santosh Mishra e Mark Hoon sono i nomi dei due ricercatori americani che, finalmente, ci toglieranno di dosso la fastidiosissima sensazione del prurito. I due, infatti, hanno scoperto che l’irritante fastidio nasce da una molecola che fa scaturire nel cervello la sensazione impellente di doversi grattare.

Cosa comporta questa scoperta? Una volta svelato il meccanismo, si potranno concepire medicine in grado di lenire e, addirittura, placare del tutto il prurito, soprattutto nelle persone affette da psoriasi o eczemi. Il meccanismo di funzionamento della molecola è stato testato su alcuni topi, che hanno un sistema nervoso molto simile a quello umano.

Secondo i ricercatori la molecola, denominata Nppb, si introduce in una cellula nervosa specifica del midollo spinale consegnando il segnale del prurito al cervello attraverso alcune fibre nervose. Queste ultime rappresentano una sorta di ‘sensore’ dell’organismo: attraverso esse, cioè, l’organismo controlla una serie di condizioni esterne quali il caldo, il freddo, il dolore e, appunto, il prurito. «Quando abbiamo esposto i topi carenti di questa molecola a diverse sostanze che inducono prurito – afferma Mishra – abbiamo visto qualcosa di incredibile: i topi non si grattavano» .

L’ultimo passo per avere la certezza che questo genere di molecola rappresenti un ‘sensore’ dell’organismo che consegna informazioni al cervello, è stato quello di controllare il corno dorsale, posizionato nella colonna vertebrale, dalla quale transitano i segnali delle sensazioni per arrivare al cervello. Proprio nel corno dorsale, i ricercatori hanno scoperto le cellule che si legano alla molecola del prurito.

Mariangela Campo

Foto: medicinalive.com; datamanager.it

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews