La Rai “rivendica” Magalli: oscurato ‘Face Off’ dei The Pills?

I The Pills "denunciano" il blocco del video 'Face Off' da parte di Youtube, a seguito di una richiesta della Rai. Sparisce così il Magalli amato dai giovani?

the pills

Giancarlo Magalli e Luigi di Capua dei The Pills in una scena tratta da ‘Face Off’. Si esatto, quel divertente video che ora non è più visibile su Youtube

Vi ricordate ‘Face Off’? No, non il cult degli anni ’90 con John Travolta e Nicolas Cage, ma il remake, o forse la parodia – ma pur sempre all’altezza dell’originale –  girato lo scorso novembre dai The Pills con l’eccezionale partecipazione di Giancarlo Magalli. Un video che spopolò su Youtube, consacrando definitivamente il presenatore come icona social del momento, e rendendo onore all’indiscutibile simpatia e bravura dei The Pills. Ecco, sappiate che ora quel video è stato rimosso, poichè la Rai lo avrebbe segnalato a Youtube per via di alcune violazioni del copyright riscontrate al suo interno.

MAGALLI È DELLA RAI? – Come riportato anche da Giornalettismo, i The Pills hanno fatto sapere, attraverso un post sul loro profilo facebook, al momento non più visibile, che il blocco del video sarebbe stato ottenuto in seguito ad una “rivendicazione ” – a nove mesi dalla pubblicazione –  di Magalli da parte dell’azienda di Viale Mazzini. «Chi glielo spiega adesso alla RAI che se ami veramente una persona devi lasciarla andare e fargli fare video con The Pills?», avevano commentato i giovani ideatori dell’omonima sketch comedy, forse anche un po’ delusi per la perdita di un video divenuto immediatamente e meritatamente virale sul web.

L’ESPLOSIONE DEL ‘MAGALLI SOCIAL’ – Probabilmente un po’ amareggiato sarà rimasto anche Giancarlo Magalli, in quel video perfettamente a suo agio in un ambiente – e alle prese con un linguaggio – decisamente lontano da quello de “I Fatti Vostri”. Un cambiamento radicale ma non istantaneo, scandito dal successo che il popolare conduttore riscuoteva giorno dopo giorno – e senza fare veramente nulla –  sui social network, esploso poi con la sua candidatura virtuale (ma suffragata da voti reali) alle elezioni per il presidente della Repubblica a gennaio. Non sarà la fine del mondo, ma sarebbe interessante sapere cosa ha causato la cancellazione di un video del quale il conduttore aveva indubbiamente beneficiato, avvicinandosi ad un pubblico totalmente diverso dal suo e mostrandosi simpatico e disponibile davanti agli occhi di tutti. E poi, diciamoci la verità, Magalli che dice “turbofregna” era decisamente impagabile.

 

Carlo Perigli

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews