La Procura di Napoli indaga su più di 150 partite di calcio

Roma – Sarebbero più di centocinquanta le partite di calcio italiane – anche alcune gare di serie A –  che sono al vaglio degli inquirenti perché coinvolte in un giro sospetto di calcioscommesse: forse si prepara l’ennesimo scandalo del calcio italiano.

Ad attirare l’attenzione della Procura è stato un inconsueto flusso di denaro che convergeva in puntate anomale relative ad alcune partite dei campionati degli ultimi due anni, con il coinvolgimento anche di serie A e serie B, oltre che partite dei campionati minori.

Questa volta dietro alle scommesse irregolari ci sarebbe la mano della criminalità organizzata: sarebbe la camorra infatti a gestire l’affare e a progettarne l’espansione da Castellamare di Stabia all’Emilia Romagna, sfruttando l’opportunità offerta dal circuito di scommesse online di riciclare il denaro sporco.

Sono già stati eseguiti otto fermi dai Carabinieri su disposizione della Dda di Torre Annunziata, ma dopo un anno di indagini le forze dell’ordine si sono spinte anche all’estero – Spagna, Germania e America del Sud – per cercare di venire a capo della vicenda.

L’elenco delle partite potenzialmente coinvolte è stato fatto esaminare dagli esperti dell’Agenzia dei Monopoli che hanno in effetti riscontrato delle anomalie nei flussi di scommesse che hanno inizialmente incuriosito gli inquirenti.

Un nuovo scandalo potrebbe coinvilgere il calcio nazionale, quando la precedente bufera non ha ancora cessato di far sentire i suoi imbarazzanti strascichi, ma questa volta il conivolgimento della camorra rischia di avvelenare ancor di più il boccone.

Francesca Penza

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews