La pornostar Mia Khalifa minacciata di morte. Le foto dello scandalo

Il porno di Mia Khalifa con l'hijab (fonte: blitzquotidiano.it)

Il porno di Mia Khalifa con l’hijab (fonte: blitzquotidiano.it)

Ha ricevuto minacce di morte Mia Kahlifa, la pornostar  di 21 anni proveniente dal Libano, cliccatissima su PornHub grazie alla serie BangBros e meritevole del titolo di “attrice più cercata del 2014”.

IL FILM PORNO CON L’HIJAB - La causa scatenante delle ire del fondamentalismo musulmano è stata la ripresa di un film porno in cui Mia Khalifa ha recitato indossando l’hijab, il velo islamico utilizzato dalle donne per coprirsi il capo. Il video e le foto della provocante attrice libanese, attualmente residente a Miami, negli Stati Uniti, hanno attirato l’attenzione del mondo islamico e di numerosi conterranei del Libano, che non hanno apprezzato la provocazione di Mia Khalifa e l’hanno ricoperta di insulti e frasi pesanti, tra cui violente minacce di morte e fotomontaggi che la dipingevano come ostaggio dell’Isis.

I tatuaggi provocatori di Mia Khalifa (fonte: twitter.com)

I tatuaggi provocatori di Mia Khalifa (fonte: twitter.com)

I TATUAGGI PROVOCATORI - Oltre alle immagini provocanti, al centro dello scandalo sono finiti anche alcuni tatuaggi di Mia Khalifa, raffiguranti la prima frase dell’inno nazionale del Libano, Koullouna lil-watan, lil’oula lil-‘alam, e la croce delle forze armate libanesi, simbolo del partito cristiano-conservatore: quest’ultimo è  quello che ha suscitato maggiore scalpore, a causa della difficoltosa convivenza religiosa tra le comunità musulmane, cristiane ed ebraiche residenti il Libano.
Secondo gli estremisti islamici gli atteggiamenti ed i comportamenti di Mia Khalifa sarebbero da ritenere inaccettabili e offensivi nei confronti della religione dell’Islam, professata da una buona parte dei suoi conterranei libanesi (circa il 48 percento) e, proprio per tale motivo, l’attrice porno sarebbe stata investita da gravi insulti e frasi inneggianti alla morte della stessa.

La prima frase dell'inno libanese (fonte: lebaneseexaminer.com)

La prima frase dell’inno libanese (fonte: lebaneseexaminer.com)

L’IRONIA DI MIA KHALIFA - Dal canto suo Mia Khalifa, non curante delle parole dette sul suo conto, ha risposto a tali minacce tramite il suo profilo Twitter, con la frase «ma il Medio Oriente non ha cose più importanti di me a cui pensare?», e sembra quasi divertirsi di fronte ai fotomontaggi e ai commenti ricevuti.

Alessia Telesca

foto: blitzquotidiano.it; twitter.com; lebaneseexaminer.com

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews