La pausa caffè in ufficio? Funge da antistress per gli impiegati

pausa caffèRoma – Staccare per un attimo la mente dal lavoro, e concedersi una breve quanto rilassata pausa caffè costituirebbe un vero e proprio antistress per gli impiegati.  Da sempre visto con sospetto e giudicato come un modo per perdere tempo, oggi l’agognato break è stato rivalutato.

Socializzare con i propri colleghi nel corso della pausa caffè infatti, non solo ridurrebbe la tensione, ma avrebbe ripercussioni positive anche sul lavoro svolto. Fermarsi un attimo comporterebbe quindi un migliore lavoro. Quel momento di breve svago in cui tra lavoratori condividono insieme gioie e dolori della vita quotidiana, e parlano di cosa li affligge dentro e fuori dall’ufficio, sarebbe di fondamentale importanza anche per la produttività aziendale.

Il dato che si scaglia di fatto contro l’opinione comune, è il risultato di uno studio condotto dall’ l’Università di Copenaghen e pubblicato su Symbolic Interaction. Ma non è il solo a sostenere questa tesi. Per esempio, anche la ricerca del dipartimento di psicologia della New York University ha dimostrato che durante la pausa caffè il cervello si rilassa e si riprende dallo sforzo, consentendo al dipendente di essere molto più produttivo subito dopo.

Insomma fare un po’ di salotto davanti alla macchinetta del caffè sarebbe salutare per tutti, e il datore di lavoro non avrebbe altro che da guadagnare. Avevano visto giusto in questo senso i personaggi impersonati dal duo comico Luca e Paolo nella celebre sitcom Mediaset intitolata “Camera café”. In quel caso però, per i due dipendenti ogni occasione era buona per non lavorare.

Angela Piras

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews