La pancetta degli uomini? Basta poco per mandarla via

Tra la popolazione di sesso femminile ci sono pareri discorsi riguardo alla pancetta degli uomini: c’è chi la vede come un must, ovvero ogni uomo dovrebbe averla e c’è chi invece la ritiene un nemico da sconfiggere. Se tra gli uomini meno pigri c’è qualcuno che appoggia questa seconda opzione e vuole liberarsi definitivamente della pancetta, non deve disperare: ci sono dei trucchi che fanno al caso vostro.

L’accumulo di grasso, in modo particolare nella zona addominale, dipende principalmente da due fattori: un’alimentazione poco corretta e la mancanza di movimento fisico.

Andiamo con ordine. Qual è la dieta da seguire per poter sfoggiare un addome piatto? È necessario prima di tutto essere molto ligi e determinati e fare attenzione a tutto ciò che si mette nel proprio piatto. È indispensabile perciò impostare con una certa cura la colazione, il pranzo e la cena che devono essere consumate ad orari fissi, per dare il tempo all’organismo di metabolizzare e digerire al meglio quanto ingerito.

Esiste poi una gamma di cibi da prediligere su altri; sono gli alimenti ricchi di fibre come piselli, carciofi, fagioli neri, cime di rapa, orzo, lamponi, pere, mele e avena. Queste fibre favoriscono il naturale transito intestinale, aiutando così a ridurre il gonfiore addominale. Ci sono poi degli alimenti da evitare: si tratta di quelli contenenti grassi saturi, come il burro, lo strutto e il lardo. I grassi saturi infatti si depositano nelle arterie e aumentano l’adipe, contribuendo così alla formazione della pancetta, Si possono però utilizzare cibi contenenti grassi monoinsaturi come l’olio di oliva, le noci e l’avocado.

È necessario poi dire quasi addio all’alcol. Perché? Gonfia e ingrassa. È consigliabile infatti non superare la dose del bicchiere di vino consentito a pasto, senza concedersi però superalcolici o birra. Bisogna bere però tanta acqua, almeno un paio di litri al giorno, magari aiutandosi anche con tisane e bevande calde, ma non gassate.

Per quello che riguarda il secondo fattore, ovvero la sedentarietà, bisognerà invece fare un piccolo sforzo per combattere la pigrizia. L’unico vero modo per smaltire la pancetta infatti è fare ginnastica, in modo particolare movimento aerobico. Le attività più consigliate sono la camminata veloce, la corsa o la bicicletta.

Insomma, basta un po’ di buona volontà per dire addio alla tanto odiata e allo stesso tempo amata pancetta.

Sara Mariani

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews