La Notte della Taranta: appuntamento con il festival più grande d’Italia

Notte della Taranta (salento.com)

Il palcoscenico della Notte della Taranta (salento.com)

Dopo i processi di industrializzazione e urbanizzazione, nel secondo dopo guerra iniziò il declino delle pratiche rituali e musicali delle piccole comunità locali. Questo indusse alcuni operatori a raccogliere e documentare le musiche e le tradizioni che si stavano perdendo rapidamente per ripresentarle dal vivo e a livello discografico con i più diversi adattamenti. Come spesso accade, questa esigenza nacque prima in Nord America diffondendosi poi in Gran Bretagna ed arrivando successivamente ad altre regioni europee determinando una fuoriuscita di musiche originariamente interne a contesti rituali e cerimoniali verso lo spettacolo dal vivo e dunque verso il mondo, spesso anche usando interpreti e artisti estranei alle culture cui ci si riferiva.

In Italia da ventisei anni ormai la Notte della Taranta si dedica alla valorizzazione della musica tradizionale salentina cercando di fonderla con altri linguaggi musicali, dalla world music passando per il rock fino ad arrivare al jazz e addirittura alla musica sinfonica. Anche quest’anno la Grecia Salentina sarà sede del più grande festival d’Italia.

Nel 1998, su iniziativa dell’Unione dei Comuni della Grecia Salentina e dell’Istituto Diego Carpitella, nasce La notte della taranta che  nel 2000 si trasforma in Festival Itinerante . Quest’anno i comuni coinvolti saranno come sempre dodici : Il 9 Agosto Cursi, il 10 Martignano, l’11 Soleto, il 12 Carpignano Salentino, il 13 Sogliano Cavour, il 14 Lecce, il 16 Castrignano dei Greci, il 17 Alessano, il 18 Cutrofiano, il 19 Calimera, il 20 Galatina, il 21 Agosto Martano (oltre a Corigliano d’Otranto, Sternatia e Zollino che sono stati già toccati). Tutto per arrivare al grande concertone finale a Melpignano il 24 Agosto, nel piazzale ex Convento degli Agostiniani, con la presenza di Alfio Antico, Miguel Àngel Berna, Emma, Niccolò Fabi, Max Gazzé, Roby Lakatos. Gli ospiti del Concertone saranno come di consueto coinvolti nella reinterpretazione dei classici della tradizione musicale locale. Quest’anno il grande concertone finale sarà trasmesso anche in diretta televisiva dalle 22.45 su Sky Cielo.

Notte della Taranta (musica.lospettacolo.it)

Emma, Max Gazzè e Niccolò Fabi, protagonisti del concertone finale della Notte della Taranta (musica.lospettacolo.it)

La caratteristica principale del concertone è la presenza del Maestro Concertatore, che quest’anno, dopo Mauro Pagani, Ludovico Einaudi, Goran Bregovic sarà Giovanni Sollima: un vero virtuoso del violoncello cui è dato il compito di reinterpretare i “classici” della tradizione musicale locale grazie all’aiuto dell’Orchestra Popolare “La Notte della Taranta”. Nata nel 2004 con Ambrogio Sparagna, l’orchestra, è oggi composta da circa tranta musicisti di pizzica e musica popolare di tutto il Salento ed è diventata uno straordinario strumento di promozione culturale grazie alle sue numerose esibizioni in giro per il mondo.

La pizzica salentina, una musica, un rituale collettivo che appena venti anni fa era ridotto a un fenomeno marginale, oggi occupa un posto d’onore tra le attrazioni del Salento. Forse perché, come disse Alessandro Barbero nel 2012, durante il convegno dedicato ai primi quindici anni del Festival della Taranta, l’uomo produce un’immensa quantità di saperi, gesti, credenze e il tempo non fa altro che macinare tutto questo. Sta all’uomo ribellarsi e La Notte della Taranta è riuscita a portare questa ribellione fino in fondo, a invertire il tempo, a far tornare in vita un frammento di passato.

(Foto: salento.com / turismo.leoblog.it / musica.lospettacolo.it)

Serena Prati

@Se_Prati

[youtube]http://youtu.be/6vMRRZk99yU[/youtube]

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews