La notte dei musei 2014: gli appuntamenti italiani a 1 euro

Per la notte dei musei in Italia sono centinaia i musei e gli spazi culturali aperti al pubblico fino alle 24.00 e oltre, al prezzo simbolico di 1 euro

la notte dei museiÈ prevista per domani, sabato 17 maggio, la Notte dei musei, un evento attesissimo che vedrà l’apertura straordinaria di molti musei e spazi culturali italiani ed europei. Per ribaltare il luogo comune tutto italiano che il museo sia una meta esclusivamente turistica, l’evento offre l’occasione ai cittadini di conoscere degli spazi concepiti non più e non solo come raccolta di opere, ma nei loro diversi aspetti, come luoghi deputati del crescere sociale, civile e culturale. Ecco, quindi, alcuni appuntamenti imperdibili della Notte dei musei in Italia.

ROMA – È stato trovato un accordo per garantire l’apertura straordinaria del Colosseo durante la Notte dei musei, che rischiava di rimanere chiuso per la mancanza di custodi. Ciò aveva causato numerosissime polemiche nei giorni scorsi, dettate anche dalle dichiarazioni del ministro dei Beni culturali Dario Franceschini che si diceva impossibilitato, per mancanza di strumenti, a risolvere il problema.

la notte dei musei

(www.sapere.it)

Dunque, anche il Colosseo resterà aperto dalle 20.00 alle 24.00 di sabato 17 maggio. Tuttavia, il celebre monumento conosciuto in tutto il mondo, potrà contenere solo un numero limitato di visitatori, che avranno prenotato precedentemente e con la presenza delle Forze dell’ordine per garantire la sicurezza dei lavoratori, dei visitatori e del luogo.

I Musei Civici capitolini saranno aperti dalle 20.00 alle 2.00 – l’ultimo ingresso disponibile alla 1.00 – , i Musei Statali e gli altri spazi culturali invece resteranno aperti dalle 20.00 alle 24.00 – ultimo ingresso alle 23.00 -. L’ingresso per i musei statali, comunali e gli altri spazi espositivi sarà al costo simbolico di un euro, saranno invece a ingresso gratuito le ambasciate, l’accademia, gli istituti di cultura stranieri, le biblioteche, le case, i centri culturali e i teatri. Per tenere sotto controllo eventuali variazioni di orari, basta visitare la pagina web www.museiincomuneroma.it.

MILANO – Appuntamento imperdibile nel capoluogo meneghino l’apertura straordinaria della Pinacoteca di Brera, dove si potrà assistere, dalle 19.15 alle 23.15, alla mostra Giovanni Bellini. La nascita della pittura devozionale umanistica. La biglietteria chiuderà alle ore 22.45.

Per la prima volta, anche il Grande Museo del Duomo aprirà le sue porte al pubblico durante la Notte dei musei, dalle 10.00 del mattino alle 22.00.

Aperta anche la Galleria Campari a Sesto San Giovanni, dalle 19.00 alle 23.30. L’apertura straordinaria del luogo porta come titolo Galleria Campari: una passeggiata al chiaro di luna tra arte e comunicazione, perché unisce alla visita guidata dello spazio interattivo dedicato al marchio, anche la possibilità di ammirare il Campari Wall, il nuovo spazio espositivo dell’HQ di Gruppo Campari, che attualmente ospita Grafico – fotografico di Edoardo Romagnoli, una raccolta di foto delle dodici fasi lunari e dei suoi personali doodles, composti da schizzi e disegni. La Galleria Campari propone tre visite guidate di un’ora e mezza dedicate ai fruitori di questo percorso artistico e di comunicazione nella storia del marchio con partenza alle 19.00, 20.30, 22.00. Non è richiesta la prenotazione.

la notte dei musei

Il MUMAC, il Museo della Macchina per il caffè a Binasco (MI)

Apertura straordinaria, infine, anche per il MUMAC di Binasco, il museo della macchina per caffè. Alle 19.00 una navetta della Fondazione Achille Castiglioni, sita in piazza Castello 27, condurrà i visitatori fino al MUMAC, a Binasco, dove oltre ad una visita guidata presso tutte le sale espositive, seguiranno un aperitivo serale e, naturalmente, un caffè.

La navetta ripartirà alle 20.30 per il Museo KARTELL di Noviglio, dove i visitatori potranno scoprire gli oggetti di design in materiale plastico che hanno fatto la storia del design italiano. Al termine della visita, la navetta riaccompagnerà i visitatori in Piazza Castello. L’arrivo è previsto per le 22.30. Per tutti i visitatori in omaggio un piccolo ricettario sul caffè.

TORINO – Nel capoluogo piemontese sono tantissimi i musei e gli spazi culturali che aderiscono alla Notte dei musei 2014. Tra gli altri, la GAM (Galleria Civica d’arte moderna e contemporanea), il MAO (Museo d’Arte Orientale) e il primo piano e la corte medievale di Palazzo Madama, ovvero il Museo Civico d’Arte Antica. Tutti visitabili al costo simbolico di un euro, dalle 20.00 alle 24.00.

la notte dei museiFIRENZE – A Firenze, per celebrare la Notte dei musei, saranno aperti cinque musei, un cenacolo e tre ville. In particolare si potranno visitare: la Galleria degli Uffizi, la Galleria dell’Accademia, il Museo Nazionale del Bargello, il Museo di San Marco e il Museo di Palazzo Davanzati. In tutti e cinque i musei l’ingresso sarà di un euro. Aperti, inoltre, anche il Museo di Storia Naturale dell’Università di Firenze, il Museo Salvatore Ferragamo, la Gipsoteca di Porta Romana e il Museo di Palazzo Vecchio a Piazza della Signoria.

NAPOLI – Anche Napoli aderisce alla Notte dei Musei, garantendo l’apertura dalle 20.00 alle 24.00 di tutti i Musei Statali e delle aree archeologiche, il cui ingresso costerà un euro. Saranno aperti alle stesse condizioni anche tutti i Musei Civici e siti culturali della città.

In particolare si potrà visitare: il Complesso museale di Santa Maria delle Anime del Purgatorio ad Arcole Gallerie d’Italia – Palazzo Zevallos Stigliano, il Museo Diocesano e il Museo Storico Archeologico. Inoltre, sarà possibile visitare il complesso monumentale di San Domenico Maggiore che ospita anche la Mostra Impossibile e il Pan che accoglie la mostra Vetrine di Warhol.

LA NOTTE DEI MUSEI SULLE ISOLE – Palermo partecipa all’iniziativa assicurando l’apertura notturna del Palazzo della Zisa e della Real Casina alla Cinese (Palazzina Cinese) e i visitatori della Zisa potranno accedere anche all’antistante giardino comunale. Il pubblico potrà poi visitare, il Museo etnografico siciliano Giuseppe Pitrè, uno dei più interessanti del genere in Europa.

Per informazioni sui musei, siti archeologici e spazi culturali aperti nella Notte dei musei in Sicilia, basta visitare la pagina web www.regione.sicilia.it.

In Sardegna l’iniziativa si articola in visite guidate, concerti, proiezioni. In particolare, a La Maddalena nel Compendio garibaldino di Caprera saranno esposti per la prima volta alcuni cimeli appena restaurati: lo stendardo in seta con lo stemma di Nizza, città natale di Garibaldi, e la corona funebre in bronzo donata da Francesco Crispi nel 1894 al generale.

A Cagliari, al Museo archeologico nazionale sarà proiettato il video Il backstage del museo. Visite guidate anche alla Pinacoteca e allo Spazio San Pancrazio.

A Porto Torres una suggestiva passeggiata al chiaro di luna accompagnerà i visitatori nell’area archeologica dove sorge l’Antiquarium Turritano e dove sono in programma il Coro Polifonico Turritano (dalle 21.30) e alle 22.00 l’associazione Etnos Gruppo Folk Li Bainizini.

A Sassari nel Museo Archeologico Nazionale Sanna si potranno ammirare le collezioni e la mostra fotografica di Marco Rodolfo Crillissi, Sardegna quasi un continente. Infine, Nuoro apre sino alle 24.00 il Museo archeologico nazionale Asproni.

Per conoscere il programma dettagliato dei musei, degli spazi culturali, dei siti archeologici e delle tante attività organizzate anche per i bambini di tutta la Penisola, basta visitare il sito internet www.lanottedeimusei.it, in continuo aggiornamento.

Mariangela Campo

@MariCampo81

 

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews