La Nasa si costruisce un orto sullo spazio: in arrivo i kit per coltivare la lattuga

lattuga nasa - net1news.orgRoma – Gli astronauti passano nello spazio molto tempo e nei momenti di pausa dal loro lavoro si potranno dedicare d’ora in poi ad attività alternative, come per esempio la cura di un orto. La NASA infatti ha intenzione di ampliare entro l’anno il progetto denominato Veggie (Vegetable production system) e da quanto si apprende in questi giorni, sarebbe addirittura in procinto di spedire nello spazio sei piante di lattuga romana.

Queste andranno ad aggiungersi alla sperimentazione di produzione delle zucchine, avvenuta in passato, grazie all’iniziativa dell’astronauta Don Pettit, il quale ha affidato al proprio blog il racconto di questa curiosa vicenda. Tra non molto i kit arriveranno nella stazione spaziale, e solo allora potrà iniziare una nuova indagine: le piante dovranno svilupparsi in totale assenza di gravità. Per il loro sviluppo occorrerebbero circa ventotto giorni.

Una volta cresciute queste prime piantine non potranno però essere consumate dai loro coltivatori, la Nasa infatti ne ha disposto l’invio sulla Terra, previo congelamento, affinché possano essere sottoposto a precisi esami. Dietro questa decisione c’è la volontà di verificare se queste verdure possano essere consumate dagli astronauti. Se il tutto dovesse avere successo, gli astronauti potrebbero coltivare essi stessi l’insalata che andrebbero poi a consumare nei loro pasti nello spazio. Questo avrebbe dei grossi vantaggi non soltanto a livello economico per la Nasa, ma contribuirebbe anche a rendere variegata la dieta dei professionisti, che sono costretti necessariamente a fare delle rinunce.

L’orto spaziale potrebbe presto dotarsi di aree ben più grandi e ospitare anche ulteriori colture. Tra non molto le piantine di lattuga romana potrebbero crescere grazie all’apporto di speciali lampade a led rosa. Insomma tra non molto sulla stazione spaziale internazionale potrebbe sorgere un vero e proprio orto botanico, ad uso esclusivo di chi vi lavora.

Angela Piras

Foto: net1news.org

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews