La MotoGP piange Marco Simoncelli

 

Marco Simoncelli (tuttomotoriweb.com)

Marco Simoncelli è morto. I ripetuti tentativi di rianimazione non hanno purtroppo sortito gli effetti sperati: dopo l’incidente che lo ha visto travolto dalle moto di Edwards e Rossi, il pilota Honda del team Gresini ha perso la vita.

Il motomondiale piange oggi uno dei suoi campioni, un ragazzo dal talento esplosivo, spesso criticato per i suoi eccessi in pista ma altrettanto amato per la sua irresistibile simpatia.

Campione del mondo della 250 nel 2008, Supersic si era distinto quest’anno per la sua straordinaria velocità, che aveva portato la Honda a puntare su di lui anche per il prossimo anno.

Da domani, sarà tempo di analisi. Occorrerà capire cosa non ha funzionato, chi tra gomme fredde ed elettronica abbia provocato l’high-side fatale. Ora, però, è il momento per il paddock di stringersi intorno alla famiglia e al team.

Devastato dalla notizia anche Valentino Rossi, suo grande amico e incolpevole protagonista del fatale incidente.

Mara Guarino

Foto homepage via: vehiclestylish.com

 

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews