La marijuana fa crescere il seno agli uomini

marijuana prevLa marijuana fa crescere il seno agli uomini. E’ la curiosa notizia che ha iniziato a circolare in rete: il consumo di cannabis potrebbe esser la causa di uno squilibrio ormonale che agevolerebbe uno sviluppo eccessivo delle mammelle, sia nelle donne che negli uomini.

UN PROBLEMA IN CRESCITA – La ginecomastia, termine scientifico associato a questo ingrandimento delle mammelle, è il risultato di uno sviluppo anomalo delle ghiandole mammarie a causa di uno squilibrio ormonale che va in favore degli estrogeni. Secondo le statistiche il problema apparentemente è crescente visto che tra il 2011 e il 2012 vi è stato un incremento del 30% degli interventi chirurgici volti a risolvere questo problema. Alcune ricerche condotte su diversi animali hanno dimostrato come vi sia un legame tra il principio attivo della marijuana e una diminuzione dei livelli di testosterone. Tuttavia, gli studi sugli esseri umani sono pochi e di scarsa rilevanza, anche se i chirurghi plastici stanno consigliando ai pazienti con la ginecomastia di smettere di fumare cannabis.

LEGALIZZAZIONE - Secondo un medico intervistato dalla Cnn gli studi il fatto che gli studi su esseri umani siano così scarsi costituirebbe un ottimo motivo per legalizzare la marijuana: la legalizzazione della cannabis infatti si concretizzerebbe in un importante aiuto ai ricercatori per poter determinare gli effetti del consumo di cannabis sui livelli ormonali e altre funzioni corporee. Se davvero esiste una correlazione tra l’assunzione di marijuana e la ginecomastia, ci si dovrebbe quindi aspettare un picco di interventi per questo problema in quegli stati che hanno legalizzato la marijuana.

Vera o falsa di questa notizia, il consumo di marijuana costituisce un argomento di costante dibattito, tra coloro che ne condannano tassativamente l’uso ritenuto pericoloso e chi ne loda i presunti benefici: la disputa rimane aperta, anche se rimane il fatto che gli studi sugli effetti su esseri umani sono estremamente scarsi.

Alberto Staiz

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews