La Lega inaugura Viale Padania

MILANO – A Marcallo con Casone, in provincia di Milano, non sono mancate le contestazioni al segretario della Lega Nord Umberto Bossi in seguito all’intenzione di intitolare una via alla Padania. Un gruppo di abitanti del paese ha urlato «vergona!» al leader del Carroccio mentre usciva da un bar per dirigersi verso il luogo della cerimonia di intitolazione di Viale Padania.

Anche se rivolgendosi ai propri sostenitori, Bossi ha comunque offerto un gesto di stizza ai contestatori coprendosi la bocca con la mano per dire «disgraziati!».

«L’Italia la vogliono solo i pochi rimasti. Non c’è speranza per i “tricoloristi” che perdono tempo. Vengono forze potentissime che non vogliono l’Italia ma la Padania», ha aggiunto Bossi riferendosi a chi lo contesta sventolando il tricolore.

Il leader del carroccio ha sottolineato che «il tricolore c’è stato e c’è, ma sarà la storia a decidere quale bandiera sventolerà sui popoli». Ma, cercando di alleggerire i toni, Bossi sostiene anche che «la cosa più importante non è la guerra tra i tricoloristi e la Padania. Bisogna stare su risultati concreti».

(Foto: stopcensura.com / cittaoggiweb.it)

Stefano Gallone

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews