La Francia potrebbe lasciare Kabul

Soldati Francesi in Afghanistan

Soldati Francesi in Afghanistan

Il governo francese di Sarkozy ha immediatamente ordinato la sospensione delle attività di formazione dei militari afghani e di supporto militare nella lotta armata.

La decisione è stata presa dopo la tragica giornata di ieri,  con la morte di quattro soldati transalpini per mano di un uomo dalla divisa dell’esercito afghano. Oltre ai quattro uomini uccisi, colpiti a sorpresa mentre stavano allenandosi con il footing, ci sono anche altre 16 persone ferite, di cui la metà in modo grave.

Non si tratta del primo caso, lo scorso 29 gennaio infatti la stessa triste sorte era toccata ad altri due militari francesi. «Non possiamo accettare – ha dichiarato Sarkozy – che uno solo dei nostri soldati venga ucciso o ferito dai nostri alleati. Se non siamo certi che si possa operare in condizioni di sicurezza adeguate si porrà la questione di un ritiro anticipato delle forze francesi».

In Afghanistan attualmente si trovano 3600 militari francesi, ma una decisione del governo potrebbe portare tutti a casa entro il 2013.  Nel frattempo sono in corso le indagini per gli accertamenti sulla vicenda, mentre l’opinione pubblica in Francia, impegnata perlopiù su temi di politica interna, inizia a guardare con sempre più crescente preoccupazione agli eventi dall’estero.

Adriano Ferrarato

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews