La dieta tutta italiana di Leo Messi

Una dieta tutta italiana, ecco cosa si trova alla base dei record raggiunti da Leo Messi nel corso della sua straordinaria carriera

messiTalento argentino, scuola catalana, dieta italiana. Ecco svelato anche l’ultimo componente del successo di Lionel Messi, stella del Barcellona e tra i giocatori più forti – il più forte? – di tutti i tempi. A svelarlo è stato il medico di fiducia del campione del Barcellona, il friulano Giuliano Poser, che, in una lunga intervista al quotidiano catalano Mundo Deportivo, ha elencato i principali ingredienti della dieta del campione argentino. «Acqua, un buon olio d’oliva, cereali integrali, frutta fresca e verdura biologica, non contaminata da pesticidi perchè creano danno al corpo. Noci e semi sono anche molto buoni».

DIETA PERSONALIZZATA – Attenzione però, in questo caso non è sufficiente copiare gli esempi virtuosi per raggiungere risultati altrettanto soddisfacenti. Anzi, come ha spiegato Poser, il primo passo si basa su «uno studio della forza dei muscoli dell’atleta, e dai risultati di questo studio si decide il trattamento, che è specifico per ogni persona, anche se la base è sempre una buona dieta». Ad esempio, nel caso di Messi, l’alimento assolutamente vietato «è lo zucchero. È la cosa peggiore per i muscoli – ha spiegato – Anche le farine raffinate sono un grosso problema, fondamentalmente perchè oggi è molto difficile trovare un chicco di grano sano, incontaminato».

CARNE, OMEOPATIA E KINESIOLOGIA – Semaforo verde invece per il sale, «perchè i muscoli e il corpo ne hanno bisogno in generale», così come per la carne, ma «in maniera equa, molto meno di quella che in genere mangiano argentini e uruguaiani perchè è difficile da digerire per l’organismo». Ma la ricetta per Messi non si esaurisce solo in una dieta ad hoc, ma al contrario prevede anche «alcune medicine naturali, un po’ di omeopatia o kinesologia» per curare malanni e infortuni. «Ma la cosa importanza – ha spiegato ancora Poser – è trovare la causa del disturbo. Se è una posizione particolare del corpo a far male al paziente, non deve essere una medicina a lenire il dolore. Determinante – ha aggiunto – è avere sempre un’energia positiva, ha molto a che fare».

POSER, KINESIOLOGIA E CAMPIONI – Ronaldo e Maradona, Boban e Del Piero, l’Udinese e il Palermo. Personaggi illustri, campioni e squadre intere, questi i pazienti che nel corso degli ultimi vent’anni si sono rivolti alle cure di Giuliano Poser, considerato ormai un guru del settore. Alla base dell suo lavoro vi sarebbe la kinesiologia – o Chinesiologia – definita come la scienza che studia il movimento umano razionale in tutte le sue forme. Più che un lavoro riabilitativo, quella di Poser viene raccontata come un’ opera preventiva, basata su alimentazione e masticazione, al fine di ridurre la possibilità di avere a che fare con noie muscolare e con lo scopo di migliorare la salute dello sportivo.

 

Carlo Perigli

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews