La dieta Dukan: bellezza, salute e benessere trionfano in libreria

La copertina

Sarà perchè la bella stagione è alle porte e tutti (soprattutto tutte) cominciano a pensare con preoccupazione alla prova costume? Oppure perchè negli ultimi tempi hanno venduto migliaia di copie libri come Cotto e mangiato e In cucina con Benedetta (Parodi, ndr) e adesso è venuto il momento di smaltire i chili accumulati a causa delle performance culinarie? Qualunque sia la causa un dato è certo: in libreria stanno spopolando i volumi di Pierre Dukan in cui l’esperto di alimentazione illustra il suo metodo per perdere peso.

Da oltre 30 anni il nutrizionista francese, che ha un sito apposito dedicato alla sua dieta anche in lingua italiana (www.dietadukan.it), si occupa di nutrizione e metodi di dimagrimento e ad ora i frutti delle sue ricerche, trasformati in libri-manuali corredati da ricette e consigli, hanno riscontrato un successo globale. Partendo dalla Francia i libri – 19 fino ad oggi – sono stati tradotti in più di 10 diverse lingue  raggiugendo i 2,5 milioni di copie vendute: il principio alla base della dieta non è solo concretamente alimentare, ma anche culturale, perchè il professor Dukan sostiene che i problemi di sovrappeso abbiano uno stretto legame non soltanto con cattive, sbagliate o eccessive abitudini a tavola, ma anche con la generale ‘abbondanza’ che distingue i nostri tempi. Abbiamo troppo di tutto, a partire dal cibo.

In Italia è Sperling & Kupfer ad aver pubblicato le ‘bibbie’ dietetiche di Dukan, in diverse varianti tra cui anche La dieta Dukan illustrata (€ 19,90), ma il manuale di base resta La dieta Dukan (€ 16), con il suo complemento, Le ricette della dieta Dukan (€ 16).

Concetto non rivoluzionario, ma a suo modo innovativo, di Pierre Dukan è stato quello di personalità ponderale: l’idea è quella oggi diffusa per cui ogni individuo, a seconda delle caratteristiche fisiche strutturali e anche ‘psico-fisiche’, necessiti di un programma personalizzato. Dukan è partito dalla convinzione che ognuno dei suoi libri fosse destinato ad un unico lettore e da lì, in parecchi decenni, è riuscito ad elaborare un metodo generale che – con piccoli accorgimenti – può adattarsi a tutti.

Altra piacevole ‘rivoluzione’ della dieta Dukan è quella della quasi totale assenza di limiti in termini quantitativi, insomma il metodo non punta sul ‘quanto’, ma sul ‘cosa’. Ecco il vero punto nodale! Un dimagrimento naturale basato sul recupero di alimenti base, semplici: sono 100 di cui 72 di origine animale e 28 vegetale e – secondo l’esperto francese – sono quelli che determinarono l’alimentazione della specie umana fin dalle sue origini, quando gli uomini erano cacciatori e raccoglitori e non esistevano praticamente processi di trasformazione dei prodotti.

Uno degli aspetti che piace della dieta Dukan è appunto la sua semplicità e un inquadramento, rigido ma con poche limitazioni che allontanano lo spauracchio di qualunque dieta (l’avere sempre fame a causa di una drastica riduzione delle quantità e del gusto), che passa attraverso 4 fasi chiave. L’attacco (rapido e di forte impatto, che garantisce primi risultati immediati e a base esclusivamente di proteine), la crociera che ‘traghetta’ verso la mèta del Giusto peso (con alternanza di Gionate PP – pure proteine – e Giornate PV – in cui entrano anche le verdure), un consolidamento che mira a mantenere il Giusto Peso conquistato reintroducendo cibi prima ‘negati’ che gratifichino il palato e lo spirito, una fase finale di stabilizzazione in cui seguire inderogabilmente 3 regole in modo da non vanificare gli sforzi.

Il volume con le ricette del metodo Dukan

I manuali di Pierre Dukan illustrano con dovizia di dettagli tutto questo processo, guidando ognuno nella propia personale avventura dietetica, e a giudicare dai successi di vendita, dai commenti entusiastici di chi l’ha provata (persino Kate Middleton in vista del suo matrimonio l’anno scorso), dal moltiplicarsi dei forum e dei blog che ne esaltano le virtù, sembra proprio che funzioni. Certo non bisogna aspettarsi miracoli, come ogni dieta ha le sue precise condizioni e per riuscire a rispettarle occorrono volontà e costanza, oltre ad una precisa autodisciplina nel saper rinunciare – almeno per qualche tempo – ad ogni tentazione e golosità. Per i più scettici poi, in tema librario, si consiglia magari uno sguardo a Dieta Dukan. Pro & contro di H. Puchol e G. Sauval (Il Punto d’Incontro, 2012, € 13,90): perchè ogni medaglia ha sempre un suo rovescio!

Laura Dabbene

 

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews