La cura del verde trova un alleato nella tecnologia 2.0

Anche in Campania crescono le opportunità per dedicarsi al giardinaggio e all'orto; sul territorio regionale sono nati oltre mille orti urbani

E’ la cura del verde a creare nuovi possibili sbocchi professionali per i giovani. Ai ragazzi in età compresa fra i 18 ed i 25 anni il Comune di Napoli ha dedicato un percorso formativo dal titolo GreeNEETwork “I mestieri del verde”.  L’iniziativa ha coinvolto gli appartenenti a questa fascia di età che non hanno un lavoro e non studiano. Il corso risulta strutturato in 300 ore e può contare sulla presenza di un’equipe specializzata di docenti e tutor. Intento principale del corso è quello di trasmettere ai giovani conoscenze utili in materia di sostenibilità ambientale, sostegno all’agricoltura e marketing territoriale.

“I mestieri del verde” è una maniera interessante per avvicinare i giovani all’ambiente perché ne abbiano cura e possano trasformare l’amore per la natura in un’interessante opportunità.

L’innovazione sbarca in giardino grazie alla tecnologia 2.0

La passione per il verde e l’innovazione oggi fanno rima con tecnologia. Se a svolgere un ruolo essenziale sono gli attrezzi di ultima generazione, non manca il supporto delle app per fornire un aiuto a chi sceglie di dedicarsi al giardinaggio o alla cura dell’orto. Poter disporre dello strumento giusto per lavorare in giardino è fondamentale ed è garanzia di un buon risultato finale.

Parliamo dell’uso del tosaerba elettrico o a batteria, dei robot tosaerba automatici, di attrezzi dedicati alla rifinitura dei bordi del prato, così come a una lunga fila di supporti dai  decespugliatori ai trituratori di foglie, dai tagliasiepe a filo e a batteria a tutta una serie di carrelli irrigatori. Ma parliamo anche di seminatrici e spandiconcime e di modelli all’avanguardia di pompe a spalla.

In fatto di supporto svolge un ruolo interessante la tecnologia 2.0, che consente l’ingresso nell’orto e nel giardino delle applicazioni più avanzate, in grado di fornire informazioni puntuali, aiutare ad identificare piante e fiori, e garantirsi tutta una serie di consigli.

Un ruolo interessante è anche quello svolto dai siti internet dedicati e dalle pagine social, che consentono di stabilire un contatto con esperti di settore, una mano tesa per eliminare i parassiti che hanno attaccato le piante, buoni consigli sul tipo di piantumazione e tanto altro ancora.

orto

La cura del verde e della natura grazie all’espandersi degli orti urbani

Anche in Campania è cresciuto l’amore e il desiderio di curare il verde, alimentato da una filosofia come quella del chilometro zero. Quella degli orti urbani, che è nata un po’ come una moda, è oggi un’opportunità interessante per curare il verde che lambisce le città, e poter consumare ortaggi e frutta di stagione, ottenuti lavorando la terra.

In Campania si contano oltre mille orti urbani, un numero anche più consistente se consideriamo gli appezzamenti condominiali, i cortili ed i balconi.

Foto ideegreen.it, napolike.it

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews