La crisi stringe la sua morsa: a Pompei l’ennesimo suicidio

Napoli - Nel pomeriggio un imprenditore edile di 63 anni di nome Arcangelo Arpino si è sparato alla testa nel parcheggio del Santuario di Pompei con una pistola calibro 7.65, legalmente detenuta.

Arpino, titolare della “Euro Costruzioni” di Vico Equense, è morto poco dopo nell’ospedale di Castellammare di Stabia. Ha lasciato tre lettere: una di scuse ai familiari, un’altra dove parla dei problemi economici legati alla sua attività e un’altra di accuse contro Equitalia, dalla quale avrebbe ricevuto diverse cartelle esattoriali.

Sotto shock uno degli addetti alla sosta presenti al momento del tragico avvenimento. “E’ entrato in Chiesa prima di uccidersi, forse per pregare per l’ultima volta. Aveva in mano una cartellina con dei documenti”.

Si tratta dell’ennesimo caso di suicidio di imprenditori disperati, che leggiamo in questi mesi su tutti i giornali. Non saranno tanti quanti ce ne sono in Grecia, come ha voluto ribadire il Premier Monti, ma la situazione inizia a diventare davvero pesante, visto soprattutto il continuo aumento dei fallimenti in tutte le regioni della penisola. Bisognerebbe forse iniziare a dare risposte importanti alla cittadinanza sul tema del lavoro e non abbandonare i piccoli imprenditori al proprio destino, anche perchè l’emergenza non potrà che aggravarsi nei prossimi mesi. Bisognerebbe forse anche rivedere i disumani metodi di riscossione di Equitalia, e cominciare a distinguere tra chi evade perchè è un poco di buono e chi lo fa perchè non riesce a pagare.

Davide Lopez

 

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews