La Commerzbank chiude il conto al segretario del Partito Comunista

Commerzbank

Commerzbank

Germania - C’è chi li dava per morti, chi per ininfluenti e chi, addirittura, per anacronistici; eppure il movimento e l’ideologia del comunismo è ancora fervente, seppur in piccola parte, in molti paesi dell’Europa.

LA CHIUSURA DEL CONTO CORRENTE BANCARIO - È da sempre risaputo che il comunismo e le banche siano due istituzioni tra loro contrapposte e spesso in lite, ma ciò che è avvenuto in Germania sembra essere al limite del paradossale. La famiglia Schamberger, nel mese di dicembre, ha ricevuto un’interessante e alquanto stravagante chiamata dalla loro banca, la Commerzbank; oggetto della telefonata era la richiesta di cancellare la garanzia del conto corrente del loro figlio 27enne, Kerem Schamberger ovvero il segretario del Kpd, il Partito comunista tedesco di Monaco. Nessuna spiegazione è stata data alla famiglia, nemmeno dopo numerose ed insistente telefonate e mail, che hanno così subito la totale chiusura del conto. Tra le motivazioni del gesto, supposte dai  Schamberger, si annovera quindi quella della militanza nel Partito comunista, poiché il segretario Kerem si era espresso con forti parole critiche nei confronti della Commerzbank, affermando che doveva essere definita la banca di tutto il popolo, perché risanata con denaro pubblico.
La vicenda, resa nota oggi dal quotidiano tedesco Sueddeutsche Zeitung, risale a più di un mese fa ma pare sia ancora in attesa di risoluzione.

IL COMUNISMO IN ITALIA - Nel frattempo anche l’Italia sta assistendo al risorgimento del Partito Comunista, per mano della guida politica Marco Rizzo. Il torinese ha deciso di porre le basi per la rifondazione dello storico movimento con il fine di perseguire obiettivi che, secondo lo stesso ed i suoi compagni, sarebbero dimenticati o, per lo meno, non affrontati, dall’attuale classe dirigente. Tra questi si annoverano l’uscita immediata dall’euro e dall’Unione Europea e la nazionalizzazione delle maggiori imprese italiane, nonché, per l’appunto, delle banche.

Alessia Telesca

foto: blogs.wsj.com

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Una risposta a La Commerzbank chiude il conto al segretario del Partito Comunista

  1. avatar
    Anonimo 30/01/2014 a 13:03

    Nur für Deutsche

    Rispondi

Rispondi a Anonimo Annulla risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews