La bistecca non è buona e non paga. Cliente pestato dai camerieri a Venezia

Un forte screzio per una bistecca cotta male porta in ospedale un turista belga in vacanza a Venezia con la moglie. Ma le versioni sono discordanti

A Venezia un cliente di un ristorante non vuole pagare il conto perché insoddisfatto di una bistecca. Picchiato. O forse no (leggo.it)

A Venezia un cliente di un ristorante non vuole pagare il conto perché insoddisfatto di una bistecca. Picchiato. O forse no (leggo.it)

Sostiene che la bistecca che ha ordinato non è cotta bene, quindi sbraita e si rifiuta di pagare il conto al ristorante in cui si trova. Ma i camerieri non ci stanno e rispondono facendogli un occhio nero. Succede a Venezia, dove un uomo sulla cinquantina, di nazionalità belga, stava trascorrendo il ventesimo anniversario di matrimonio con la sua consorte.

TE LA DO IO LA BISTECCA – Invece di mangiare una buona bistecca, insomma, il buon turista pare ne abbia dovuto usare una cruda per il suo occhio. Stando a quanto riferisce Il Gazzettino, a firma Michele Fullin, il belga è finito in ospedale con un occhio nero e qualche dente rotto. La causa della lite sarebbe stato il pessimo giudizio espresso dall’uomo ai camerieri del ristorante di Venezia i quali, per risposta, lo avrebbero malmenato. Il fatto sarebbe accaduto lunedì pomeriggio tra le mura del ristorante Casanova, un nuovo locale situato nei pressi di piazza San Marco.

Alcuni testimoni sostengono che è stato l'uomo a cominciare la lite dopo qualche bicchiere di troppo (veneziatoday.it)

Alcuni testimoni sostengono che è stato l’uomo a cominciare la lite dopo qualche bicchiere di troppo (veneziatoday.it)

LA TESTIMONIANZA DELLA MOGLIE – «Secondo la testimonianza resa dalla moglie», si legge sul Gazzettino, «lui si era lamentato di una bistecca chiedendo di cambiarla e, al diniego dei camerieri, aveva detto che non avrebbe pagato quel piatto. I camerieri hanno agito malamente e violentemente – ha raccontato – con minacce verbali e gestuali. In un baleno – riferiscono dei passanti ancora presenti in campo – il turista è stato scaraventato a terra. Lo hanno colpito con pugni e calci fino a quando è caduto».

L’ALTRA VERSIONE – Seguendo, invece, quanto espresso dal proprietario del locale (un imprenditore di origine albanese già gestore di altri locali in quel di Venezia), le cose non sarebbero andate così. «Quell’uomo voleva picchiare il cameriere che gli aveva portato il conto, tanto da strappargli la camicia», sostiene il proprietario. «Gli altri hanno cercato di farlo uscire ma lui continuava ad agitare le mani e la moglie graffiava. Non volevano pagare il conto e hanno reagito in modo violento, così il personale li ha portati fuori». Secondo altri testimoni, inoltre, l’uomo sarebbe stato anche un po’ brillo per via di qualche bicchiere di troppo. Ad ogni modo, solo i Carabinieri potranno ricostruire il tutto con l’aiuto delle telecamere di sicurezza.

Foto: leggo.it / veneziatoday.it

Stefano Gallone

@SteGallone

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews