L’ultimo saluto alla Winehouse; per il padre, Amy “è morta felice”

 

Il ricordo di alcuni fans (spettacoli.blogosfere.it)

Londra – Mentre si attende ancora gli esiti di esami più approfonditi che chiariscano definitivamente le cause della sua morte, Amy Winehouse è stata saluta ieri, a Londra, da parenti e amici per l’ultima volta. Il corpo della cantante è stato cremato e le sue ceneri sono state lasciate al vento, insieme a quelle della nonna, scomparsa 5 anni fa.

Dopo la cremazione, avvenuta al Golders Green, sono quindi stati celebrati i funerali, rigorosamente privati. La famiglia non ha voluto fotografi e giornalisti e, per mantenere il massimo riserbo, ha evitato fino all’ultimo di rivelare il luogo in cui si sarebbero svolti i riti funebri. Alla cerimonia, svoltasi seguendo il rito ebraico, hanno presenziato circa un centinaio di persone, tra cui l’amica Kelly Osbourne e il produttore Mark Ronson.

Presente anche l’ultima fiamma della cantante, il regista Reg Traviss. Non ha invece potuto presenziare ai funerali l’ex marito, nonché tormentato amore di Amy, Blake Fielder-Civil. L’uomo si trova infatti in carcere per furto con scasso e non ha ottenuto il permesso straordinario di lasciare la sua cella. Ad ogni modo, il padre della cantante di “Back to Black” ha fatto sapere che la sua presenza non sarebbe stata affatto gradita dai familiari. Stando alle ultime indiscrezioni, Fielder-Civil sarebbe stato escluso anche dal testamento di Amy e non avrà nulla in eredità.

Molto toccante, ma anche destinato a suscitare un certo scalpore, è stato proprio il discorso pronunciato da Mitch Winehouse nel corso della cerimonia. L’uomo ha infatti voluto ribadire che la figlia Amy aveva vinto la sua battaglia contro la droga da tempo, anche se, purtroppo, era ora in lotta perenne con l’alcool. Per questa ragione, la famiglia intitolerà a Amy Winehouse una fondazione volta ad aiutare chiunque sia vittima di dipendenze di qualsiasi genere.

“Amy è stata la figlia e l’amica migliore che potevamo avere. Sapere che è morta felice ci fa stare tutti meglio” ha affermato Mitch nel corso del suo discorso funebre, ricordando come, in occasione della sua ultima telefonata con la figlia, quest’ultima gli avrebbe rivelato di essere molto eccitata dopo aver ritrovato alcune vecchie foto di famiglia. Stando ai familiari, parrebbe quindi da scartare l’ipotesi che vorrebbe Amy Winehouse morta suicida.

Agli esami dei medici legali spetta però l’ultima parola in merito. Occorrerà però attendere ancora qualche tempo: dall’autopsia è stato infatti possibile carpire solo che la morte della cantante non è legata a “circostanze sospette”.

Redazione

Foto homepage via: spettacoli.blogosfere.it

 

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews