Kolossal biblici e attori barbuti: il cinema americano del 2014

attori barbuti

Russel Crowe nei panni di Noè (blog.screenweek.it)

 Le nuove uscite cinematografiche statunitensi rispolverano una nuova figura maschile che lascia il rasoio per mostrare una folta e virile barba.

Gli ATTORI BARBUTI AMERICANI - Gli attori barbuti del nuovo anno vestiranno i panni di celebri personaggi biblici o storici mettendo, per una volta in secondo piano, il loro machismo fisico per un’estetica intrisa di autorevole saggezza.

Numerose le rivisitazioni cinematografiche di eventi biblici, ai quali si accosteranno protagonisti dalla folta barba.

 I FILM BIBLICI E LE BARBE VIP - Il fascinoso attore britannico Christian Bale, da Gotham City attraverserà le acque del Mar Rosso nei panni di Mosè per Exodus di Ridley Scott. Russell Crowe, sex symbol internazionale, ha dovuto far crescere di molto la sua barba per impersonare Noè nell’atteso omonimo film di Darren Aronofsky, incentrato sulle vicende del grande patriarca prima dell’avvento del Diluvio universale.

LA STORIA RITORNA ASSIEME ALLE BARBE - Le sette fatiche di Ercole torneranno nel grande schermo con due film. Il primo è intitolato Hercules- La leggenda ha inizio e vede il giovane Kellan Lutz, uno degli attori dell’amato Twilight, inscenare la figura dell’eroe mitologico in chiave romantica. Il secondo film ispirato a Ercole ha come protagonista il possente Dwayne “The Rock” Johnson per il combattivo Hercules: The Thracian Wars di Brett Ratner.

Sempre dall’antica Roma arriva Pompeii, un film di Paul W.S. Anderson che rievocherà la fatale eruzione del 79 d.C. offrendo uno sguardo sulla vita di un giovane schiavo innamorato, interpretato dal dolce ed etereo volto di Kit Harington. L’eterno Robert Redford mostrerà un viso barbuto e provato dalle intemperie in mare aperto per All is Lost, un film di J. C. Chandor che narra le avventure di un naufrago disperso nell’Oceano Indiano. Un interessante sguardo sull’universo dantesco sarà offerto da F.Murray Abraham il quale, vestendo i panni di un Dante Alighieri barbuto, guiderà uno speciale viaggio nella Divina Commedia nel film Il Mistero di Dante, di Louis Nero.

LA FRANCIA SFIDA L’AMERICA - Dalla Francia arriva una cocente sfida agli attori barbuti del cinema americano, proponendo un protagonista che vanta una peluria totale: da La bella e la bestia di Christophe Gans, il carismatico Vincent Cassel inscenerà le vesti del principe animalesco nella versione cinematografica di una fiaba senza tempo.

BARBUTI O NON, PIACCIONO COMUNQUE - Gli autorevoli attori barbuti spopoleranno nelle sale cinematografiche del 2014, coprendo i volti che, conditi a una buona dose di talento, hanno creato la loro fortuna. Per molti di loro, la barba potrebbe accentuarne il fascino piuttosto che spegnerlo. Altri invece, accessoriati o meno di barba, resteranno sempre sul podio dei più amati sex symbol del pianeta.

Foto preview: urbanchristiannews.com

Rachele Sorrentino

@rockeleisrock

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews