Jelly, la nuova app che ti racconta il mondo con una foto

Il boom di Jelly, usata anche da Mark Zuckerberg. L’app social che risponde a qualsiasi domanda semplicemente scattando una foto

jelly

Jelly

Jelly è l’ultima app che sta riscuotendo un enorme successo ad appena una settimana dal suo lancio. Si tratta di un app-social network lanciata da Biz Stone, co-fondatore di Twitter, che permette di indirizzare una propria domanda in rete per ottenere risposte immediate e precise. Di social network di questo tipo ne esistono già, si pensi a Ask.fm o Quora, ma è la prima volta che un’app permette la richiesta di risposte semplicemente postando un’immagine.

TUTTE LE INFO DEL MONDO IN UNA FOTO – Dovunque ci si trovi, grazie a Jelly è quindi possibile scattare una foto, caricarla e ottenere tutte le informazioni desiderate. Una novità importante che limita dunque la descrizione della domanda semplificandola con l’invio della foto scelta. Tra gli utilizzatori di Jelly, già attivo è Mark Zuckerberg, co-fondatore di Facebook, che qualche giorno fa ha postato sull’app una foto di un ragno apparso in casa sua, domandando se fosse una specie protetta e se avesse potuto ucciderlo.

COME UTILIZZARE JELLY – L’utilizzo di Jelly è piuttosto semplice. Dopo aver scaricato l’applicazione sul proprio smartphone o tablet – Android o iOs che sia – basterà registrarsi attraverso Facebook o Twitter per circondarsi degli amici social ai quali verranno inviate le future domande. Nel caso si volesse allargare il proprio campo d’azione non limitandolo agli amici presenti sui propri social network, sarà possibile estendere la ricerca agli amici di amici usando l’opzione “Forward”.

TRENDY APP – Come per Answer o per Ask.fm, Jelly permetterà di visionare tutte le risposte ricevute e fare un’attenta selezione scegliendo la risposta migliore. Un app che pare tiri già molti vip ma anche molte aziende in tutto il mondo, come nel caso della General Eletric o della Cbs che hanno utilizzato Jelly per ottenere risposte in fatto di strategie di marketing.

Gian Piero Bruno

@GianFou

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews