Italia tesoro d’Europa: due giorni per visitare gratis i luoghi d’arte

Le prossime iniziative del MiBac per far scoprire le bellezze artistiche italiane

di Redazione

25 e 26 settembre Giornate Europee del Patrimonio

Autunno di cultura. E il più possibile gratuito.

È questo il progetto del Ministero per i Beni culturali per fronteggiare, almeno su questo fronte, un periodo di crisi che vede le famiglie italiane sempre più costrette a tagliare le spese superflue, partendo molto spesso dal budget destinato alla cultura e allo svago “formativo”. Si parte in grande stile dalla giornata di domani, sabato 25 settembre, con un fine settimana di porte aperte per musei, aree archeologiche, archivi e biblioteche, ma anche altri luoghi della cultura come gallerie, teatri e monumenti storici. Lo slogan della manifestazione sarà Italia tesoro d’Europa per richiamare la dimensione internazionale dell’iniziativa che nasce grazie all’adesione del MiBac al progetto ideato dal Consiglio d’Europa fin dal 1991, quello cioè di potenziare lo scambio culturale tra gli stati europei. Sono così nate le GEP, Giornate Europee del Patrimonio, che il nostro Paese si appresta a vivere appieno per merito di tutti gli enti, pubblici e privati, che hanno collaborato per offrire al pubblico un ricchissimo calendario di appuntamenti. Coinvolte nel progetto Regioni, Province autonome e vari ministeri oltre a quello dei Beni culturali, soprattutto quello della Pubblica Istruzione e quello dell’Università e della Ricerca.

Il programma del week end prevede oltre 1200 eventi, dalle più tradizionali visite guidate ai percorsi naturalistici ed enogastronomici capaci di ricordare che il patrimonio di cui l’Italia deve andare fiera, quello storico-artistico, è indissolubilmente legato a quello paesaggistico e territoriale. Si possono ricercare sul sito del MiBac le istituzioni che aderiscono alle GEP per scegliere quella preferita.

Ma anche dopo le Giornate Europee sarà possibile nei mesi autunnali usufruire di ingressi gratuiti in molte sedi dove sono custoditi i tesori del nostro patrimonio: dal 28 settembre al 28 dicembre ogni ultimo martedì del mese porte aperte ed entrata free per tutta la famiglia fino a tarda sera in musei e luoghi d’arte, mentre per il 3 ottobre è in programma la Domenica di carta, tutta dedicata al meraviglioso mondo degli archivi e delle biblioteche che saranno visitabili dalle 9 alle 23.

FOTO via/ http://www.magnetikzone.it; http://www.umbriaturismo.net

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews