Istat: in Italia i matrimoni durano in media 15 anni

Roma – Italia patria dell’amore, ma anche delle separazioni e dei divorzi. Sempre più spesso infatti, gli italiani dopo anni di matrimonio scelgono di dire addio al proprio partner: in media le unioni durano circa 15 anni.

La conferma di questi dati arriva direttamente dell’Istat che ha presentato il report “Separazioni e divorzi in Italia”. Famiglie in crisi quindi, il tasso di separazione mostra un dato in continua crescita. Se nel 1995 si verificavano 158 separazioni e 80 divorzi ogni mille matrimoni, nel 2010 il dato è cresciuto notevolmente, si è passati infatti a 307 separazioni e 182 divorzi. L’età media per chi sceglie di porre fine alla propria unione è di 45 anni per gli uomini e 42 per le donne.

Crescono di più le separazioni rispetto ai divorzi. Le coppie scoppiano, ma la scelta sembra essere condivisa da entrambi i coniugi. Il procedimento scelto maggiormente infatti è la separazione consensuale: nel 2010 si sono concluse in questo modo l’85,5% delle separazioni e il 72,4% dei divorzi. Il 68,7% delle separazioni e il 58,5% dei divorzi vede coinvolte coppie con figli, e nell’89,8% dei casi l’affido dei figli è condiviso.

In favore del coniuge, soprattutto delle donne è spesso previsto anche un assegno di mantenimento. L’importo varia a seconda della zona geografica, con 520 euro al nord e 447 euro al sud. Inoltre registra un vero e proprio boom le separazioni tra ultrasessantenni.

Angela Piras

 

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews