Istat: frena l’inflazione nel mese di luglio

Frena l'inflazione nel mese di luglio

Frena l'inflazione nel mese di luglio

Sono stati ufficialmente diramati i dati Istat relativi all’inflazione registrata al mese di luglio: stando alle stime definitive dell’Istituto nazionale di statistica, il tasso relativo al mese appena trascorso avrebbe registrato una leggera frenata. Se a giugno l’indice era salito dello 0,2% in termini congiunturali e del 3,3% su base tendenziale, le nuove cifre si attestano sullo 0,1% e il 3,1%. Il rallentamento sarebbe imputabile soprattutto al prezzo dei beni energetici.

Per quel che concerne i carburanti, è tuttavia ancora troppo presto per tirare un sospiro di sollievo. Nonostante le ultime settimane abbiano infatti registrato un’inversione di tendenza rispetto alla brusca impennata avviatasi a inizio anno, in queste ore i prezzi dovrebbero essere nuovamente ritoccati verso l’alto. Diverse compagnie hanno deciso di intervenire soprattutto su verde e diesel, tanto che il gasolio potrebbe toccare nuove vette record. Con molti italiani in partenza proprio in questi giorni per le mete estive, si profila quindi un Ferragosto caldissimo sul fronte benzina: l’agenzia delle dogane ha infatti predisposto a partire da sabato un ulteriore aumento dell’accisa su benzina e diesel al fine di rendere strutturale il bonus per i gestori di carburanti e fare fronte alla riscossione agevolata delle imposte nelle zone terremotate dell’Abruzzo.

E nonostante siano molti coloro che hanno rinunciato alle ferie a causa della crisi, Istat registra invece sensibili rincari proprio in ambito vacanziero. A luglio si è fatto sentire a gran voce il caro vacanze, con aumenti sensibili per i passeggeri del trasporto marittimo e di quello aereo. Brusca impennata anche per i pacchetti vacanza e i servizi di alloggio come villaggi vacanze e campeggi.

In forte calo il costo di alcuni alimenti. Il prezzo mensile della frutta fresca è diminuito del 9% rispetto al giugno. Nel complesso, il ribasso di prodotti alimentari e alcolici è di poco inferiore all’1%.

Mara Guarino

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.


*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews