Israele – Palestina, i negoziati riprenderanno

Le proposte di revisione dei confini tra Israele e Palestina nel corso degli anni

Gerusalemme – Grazie all’opera diplomatica del segretario di Stato Usa John Kerry, i negoziati di pace tra Israele e Palestina potranno finalmente riprendere, dopo un lungo stop. «Siamo giunti a un accordo per riprendere i negoziati diretti tra palestinesi e iraniani», ha fatto sapere Kerry durante una conferenza stampa tenuta ad Amman ieri sera, al termine di un pre-incontro con i negoziatori Saeb Erekat, per l’Autorità Nazionale Palestinese, e Tzipora “Tzivi” Livni per Israele.

Si tratta di un risultato molto importante per il cammino di pace in Medio Oriente, che giunge al termine di una settimana vissuta sul filo del rasoio, con negoziati terminati con insuccessi totali, ma che hanno fatto da apripista alla soluzione di ieri.

In particolare, l’Organizzazione per la liberazione della Palestina attraverso il presidente Mahmoud Abbas avrebbe chiesto di far ripartire i negoziati sulla base dei confini stabiliti nel 1967, e avrebbe inoltre posto come condizione lo stop alla costruzione di nuovi insediamenti israeliani e il rilascio dei palestinesi detenuti nelle carceri dello stato ebraico.

Israele, dopo la sospensione del 2010 a causa della complessità nel giungere a un accordo, ha invece rifiutato le “precondizioni” poste dalla Palestina, chiedendo che venga riconosciuto il diritto all’esistenza dello “Stato Ebraico”.

Entrambi i punti in oggetto verranno però garantiti dagli Stati Uniti, come arbitro mediatore del percorso per una pace, che sembra pur lontana anche alla luce di questo fragile compromesso raggiunto. Secondo la Livni, già ministro degli Esteri e ora alla Giustizia, «I negoziati inizieranno, ma saranno complessi e per nulla facili, ma sono convinta che sia la miglior soluzione per il nostro avvenire, la nostra sicurezza, la nostra economia e i nostri valori».

Stefano Maria Meconi

@_iStef91

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews