iPhone 6 e Apple Watch, il resoconto da Cupertino

Tutte le novità sui nuovi iPhone 6 e 6 Plus ed il nuovo Apple Watch: data di uscita e prezzi in Italia

iphone-6-plus-prezzi-uscita-italia

I due nuovi iPhone: 6 e 6 plus (Twitter)

Una conferenza unica quella per la presentazione di iPhone 6 e Apple Watch, come non si vedeva dall’annuncio dell’iPhone 4, prima vera evoluzione di uno smartphone che ha segnato la storia degli smartphone. Apple porta una ventata d’aria nuova nel mondo della tecnologia, e questa volta non si è sprecata in quanto ad aspettative ben mantenute.

DUE IPHONE - Ma andiamo con ordine; la conferenza, iniziata alle ore 19.00 in perfetto orario, ha visto salire subito sul palco Tim Cook, amministratore delegato di Apple, che dopo aver descritto gli obiettivi raggiunti nell’ultimo anno, senza perdere tempo ha annunciato subito la nuova generazione telefonica, come l’anno scorso composta da due modelli: iPhone 6 e iPhone 6 plus.

Poche differenze tra i due modelli, ma ben visibili. La differenza di grandezza di schermo salta subito all’occhio, con quasi un pollice di differenza (4,7 pollici per iPhone 6 e ben 5,5 pollici per iPhone 6 plus) e la qualità dello schermo, HD 720 per iPhone 6 e full HD 1080 per il modello più grande. Per il resto le differenze sono invece evidenti rispetto ai modelli precedenti: forme più stondate, uno schermo retina HD, più largo lo schermo ma allo stesso tempo più sottile rispetto ai modelli precedenti (iPhone 6 è 6.9mm di spessore mentre iPhone 6 plus 7.1mm, rispetto ai 7.6 del precedente modello) e una camera molto più reattiva nella messa a fuoco.

iphone-spessore-webnews

Le differenze di spessore rispetto ai nuovi iPhone (webnews.it)

Ma il vero miglioramento dell’ottava generazione telefonica di Apple risiede nell’utilizzo di un processore decisamente più potente rispetto a quelli precedenti. I nuovi telefoni montano un processore A8 a 64 bit con 2 miliardi di transistor, il doppio rispetto al 5S e una CPU del 25% più veloce, che porta di conseguenza a un perfetto utilizzo del nuovo sistema operativo mobile, iOS 8, che introduce per la prima volta in Apple i widget e il multitasking (quest’ultimo solo per iPhone 6 plus).

APPLE PAY - Le novità introdotte però non si concludono qui. Cook stesso ammette in più di un occasione che si può considerare questa come “la giornata chiave di Apple”, ed ecco quindi annunciare Apple pay: nuovo sistema di pagamento diretto con carte di credito tramite il contatto del tasto ID per le impronte digitali incorporato nel tasto HOME centrale, che dà la possibilità di poter pagare sia online che in negozi reali senza usare carte reali.

PREZZI - I prezzi dei due smartphone partono in America dai 199$ per iPhone 6 e dai 299$ per iPhone 6 plus (con vincolo a 2 anni di abbonamento): negli States uscirà il 19 settembre. In Italia sarà possibile preordinare dal 26 settembre ed i prezzi, secondo i siti specialistici che hanno “rubaro” i dati dallo store italiano apparso per pochi minuti online, saranno i seguenti:

iPhone 6

  • - 729 euro per il modello da 16 GB
  • - 839 euro per il modello da 64 GB
  • - 949 euro per il modello da 128 GB

iPhone 6 Plus

  • - 839 euro per il modello da 16 GB
  • - 949 euro per il modello da 64 GB
  • - 1059 euro per il modello da 128 GB
apple-watch-twitter

Apple Watch (Twitter)

APPLE WATCH - Infine, come ultimo proiettile, Cook spara l’ultima cartuccia, l’attesissimo Apple Watch, il primo wearphone della casa della mela. Apple Watch si differenzia subito dalla concorrenza per moltissime features, primo fra tutti l’utilizzo di uno schermo touch a percezione, ovvero in base alla pressione che riceve esegue un determinato input.

Come tutti i wearphone offre la possibilità di mandare sms, chiamare e usare app dello smartphone, con in più la possibilità di poter usare Apple pay e di scaricare app direttamente sull’iPhone a distanza. Il prezzo sarà di 349$, uscirà in tre versioni e sarà disponibile nel primo semestre del 2015 e potrà essere utilizzato dall’iPhone 5 in poi.

SORPRESA U2 - A chiudere i festeggiamenti dell’erede di Steve Jobs, che ha saputo tenere una conferenza degna del suo predecessore, sono gli U2, che dopo essersi esibiti sul palco del Flint Center for the Performing Arts hanno dichiarato che il loro nuovo album, Songs of Innocence, sarà gratis su iTunes per un breve periodo. Indubbiamente una conferenza molto importante per la casa di Cupertino, piena di annunci desiderati, nella quale Tim Cook ha dimostrato di avere il carisma adatto per poter portare avanti Apple, mettendo a tacere probabilmente molti dubbi sul carisma della propria figura.

 

  Lorenzo Micheletti

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews