Inter-Roma: nei forum tra sconforto nerazzurro e speranza giallorossa

È solo la seconda giornata, ma sembra già l’ultimo appello. Inter-Roma non è più Zanetti contro Totti, bandiere contro, ma è innanzitutto e soprattutto Gasperini contro Luis Enrique. Allenatori (più o meno) scelti, (poco) difesi e (molto) attaccati.

Gasperini contro Luis Enrique: una panchina potrebbe essere a rischio già stasera (sport24ore.com)

Tre sconfitte in tre partite ufficiali per i nerazzurri, un pareggio e due ko per i giallorossi che sono andati fuori dall’Europa ancor prima di entrarci a titolo definitivo. Eppure gli umori delle tifoserie sono diammetralmente opposti, con un unico minimo comune denominatore: la paura. Andando a spulciare in due dei forum principali dei tifosi dell’Inter (Interfans.org) e della Roma (Asroma1927.forumcommunity.net) si nota una sostanziale differenza di impostazione nell’approccio alla partita.

ROMA SPERA – Nella metà giallorossa della capitale gli umori sembrano essere tutt’altro che disfattisti: i tifosi più cauti, memori dei capovolgimenti di fronte dell’era neroazzurra Mancini-Mourinho, si limitano a ricordare che Inter-Roma è una partita “da tripla”. Luis Enrique non è ancora stato scaricato dalla tifoseria romana, tant’è vero che molti si dicono orgogliosi dell’approccio che la società sta avendo nei confronti del tecnico: l’utente SoyQuienSoy spiega che “A me già il fatto che il nostro presidente abbia elogiato la squadra e lasci fare all’allenatore a differenza di Moratti che deciderà la formazione e che imporrà dei cambi a Gasperini il quale si lascia comandare perdendo credibilità mi inorgogliosisce”.

D’altro canto, però, c’è anche chi – come [OMG]iTz Tsiuak™ – irrompe con un poco serafico “Se Luis Enrique mi mette Osvaldo e Borriello come attaccanti esterni lo appendo”. La partita di san Siro è vista come quella del riscatto per gli uomini der Capitano Francesco Totti e, a giudicare dai tifosi romani, l’over sembra essere cosa certa: 2-3 o 1-3 per la Roma, 2-2 e così via. Grande fiducia nei confronti dell’under 21 Borini, che molti indicano tra i possibili marcatori. Il sunto della fiducia nell’ambiente romano è di Ledger97: “È una partita da X2. Minimo un punto si porta a casa”.

MILANO SI DISPERA - La Milano neroazzurra ha già inesorabilmente bocciato Gasperini: il tecnico viene accusato di non essere uomo “da Inter” e di non avere appeal sui giocatori. C’è addirittura chi, come l’utente Jerebko, ricorda gli ultimi 10 anni di Inter-Roma: 3 vittorie 5 pareggi 2 sconfitte, un tabellino ritenuto a malapena sufficiente per una situazione a campi invertiti, non certo a san Siro.

Le previsioni? Decisamente pessimistiche: si va dall’1-3 al 2-5. I meno catastrofici si rifugiano dietro un “mi aspetto una sconfitta, ma spero almeno in un pari”, mentre il massimo dell’ottimismo che si riesce a trovare è il “anche loro però stanno messi male”. I tifosi nerazzurri iniziano a riversare le proprie perplessità anche sulla società: dopo la beffa Forlan (che non potrà calcare i campi di Champions fino a gennaio) in molti non esitano a definire quello di via Durini un “mercato di merda“. La chiusura più feroce, però, è sempre per Gasperini ed è firmata da uno strenuo ultrà nerazzurro – basti pensare al nick moggiradiato – che sentenzia senza mezzi termini ”Stasera metterei Gasperini in croce, cioè proprio imbullettato, crocifisso bene in alto che tutti lo vedano e poi metterei in campo Roberto Baggio e Figo“.

Francesco Guarino

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews