India: i marò italiani liberi su cauzione

Salvatore Girone e Massimiliano Latorre (studiolegale-chiaragigliotti.blogspot.com)

Massimiliano Latorre e Salvatore Girone potranno uscire dal carcere dietro pagamento di una cauzione. Dopo quattro mesi di tensione tra il governo italiano e quello indiano si è giunti finalmente ad un primo compromesso e quindi, a breve, i due militari italiani potranno lasciare la Borstal School di Kochi, l’ex riformatorio della città portuale del Kerala nel quale sono attualmente sotto sorveglianza.

Martedì l’Alta corte aveva bocciato il ricorso del governo italiano sulla delicata questione della giurisdizione, stabilendo che il caso è di competenza della giustizia indiana, nonostante l’episodio che ha coinvolto i due marò – l’uccisione di due pescatori indiani – sarebbe avvenuto in acque internazionali.

Oggi un altro giudice dell’Alta Corte, dopo aver ascoltato nuovamente le parti avrebbe dunque deciso che esistono sufficienti garanzie, per permettere ai fucilieri del San Marco di attendere il processo in condizioni di libertà vigilata, dietro versamento di centomila rupie a testa, circa 1.500 euro.

La possibilità di rilasciare i marò è stata rivalutata anche grazie al fatto che, durante l’udienza di questa mattina, l’avvocato che rappresenta gli interessi dello Stato del Kerala è intervenuto nel dibattito per rinunciare all’applicazione del Sua Act (Suppression of Unlawful Acts against the Safety of Maritime Navigation).

Il Sua è una convenzione del 1988 che definisce il “terrorismo marittimo” come dirottamento di una nave, violenza contro le persone che si trovano a bordo o danneggiamento della nave o del suo carico. Se fosse stato applicato, il giudice non avrebbe potuto concedere la libertà su cauzione.

I due sottufficiali di marina italiani sono accusati di aver ucciso due pescatori indiani il 15 febbraio scorso, mentre si trovavano a bordo della nave italiana Enrica Lexie come membri del Nucleo Militare di Protezione.

Francesco Guarino

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Una risposta a India: i marò italiani liberi su cauzione

  1. Pingback: India: i marò italiani liberi su cauzione | Made in India

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews