India, evirato dalla folla dopo un tentativo di stupro

indiaGanganagar – La violenza sulle donne è un’emergenza dilagante in India, spesso protagonista delle pagine di cronaca internazionale a causa di terribili episodi di stupri di gruppo che hanno viste coinvolte giovanissime ragazze, spesso bambine, che in alcuni casi hanno trovato anche la morte.

EVIRATO DALLA FOLLA - In questi giorni il problema è tornato all’attenzione dell’opinione pubblica a causa di uno sfiorato nuovo tentativo di stupro che si è concluso con un nefasto esito per l’aggressore. A Ganganagar, nello stato nordorientale del Rajasthan, infatti, un uomo accusato di tentata violenza nei confronti di una ragazza è stato aggredito e linciato dalla folla che lo evirato con una mannaia.
Secondo la stampa locale la folla ha udito le strazianti urla della ragazza e ha deciso di correre immediatamente in suo soccorso; una volta giunti nel vincolo dove si stava consumando l’aggressione, hanno trovato il 40enne Suresh Kumar che teneva ferma la giovane contro una parete e hanno deciso di intervenire: lo hanno malmenato e picchiato con bastoni, calci e pugni. Il linciaggio è continuato per un lungo tempo e l’uomo è stato costretto a togliersi di dosso tutti i vestiti; è stato poi trasportato in una macelleria dove gli sono stati tagliati i genitali con una grossa scure. L’uomo, sofferente e gravemente ferito, è stato poi abbandonato per strada prima dell’arrivo della polizia; attualmente è ricoverato in ospedale in condizioni disperate.

VIOLENZA CHIAMA VIOLENZA - Alcuni abitanti della zona hanno giustificato le feroci gesta della massa spiegando come la violenza nei confronti delle donne sia ormai all’ordine del giorno e le persone sono spesso costrette a difendersi da sole.
Ciò che balza inevitabilmente all’occhio è come la violenza chiami violenza ed un gesto atroce come uno stupro faccia sorgere una naturale rabbia ma, indubbiamente questi brutali gesti non sono la soluzione per porre rimedio ad un’emergenza che dovrebbe essere risolta dal sentire sociale e dalle istituzioni.

Alessia Telesca

foto: ilmattino.it

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews