India: donna accusata di omicidio obbligata a sfilare nuda su un asino

nuda su un asino

Costretta a girare nuda su un asino: questa la punizione per una donna erroneamente accusata di omicidio (leggo.it)

Rajsamand – Una donna quarantacinquenne del Rajasthan è stata obbligata a girare per le strade  di un villaggio completamente nuda su un asino, con la testa rasata e il volto annerito. Secondo la versione dei suoi partenti, la donna sarebbe stata punita perché avrebbe ucciso il nipote.

COSTRETTA A GIRARE NUDA SU UN ASINO - La polizia ha scoperto l’insana penitenza e, dopo aver messo in salvo la donna, ha arrestato trentanove persone, colpevoli di averla costretta a tale umiliante prestazione. I consiglieri del villaggio avevano infatti decretato la punizione della donna dopo aver ascoltato le versioni dei parenti che la incriminavano come l’assassina del nipote.

PRATICHE ILLEGALI MA ANCORA IN USO - Nonostante tali pratiche volte alla denigrazione della persona siano ritenute illegali, il consiglio del villaggio Panchayat, sito nel distretto di Rajsamand, detiene ancora un certo potere sulla popolazione rurale, mandando avanti tradizioni obsolete che possono anche deliberare sulla vita di un individuo. Shreemat Pandey, prima segretaria del Rajasthan per lo sviluppo rurale, ha dichiarato alla BBC che la punizione decisa dal consiglio del Panchayat è “assolutamente illegale”. Shweta Dhankhad, una responsabile del distretto di polizia locale, ha fatto luce sulla intricata storia che ha portato una donna a ridicolizzarsi e umiliarsi per le vie cittadine. Vardi Singh, nipote quarantacinquenne della donna, si è suicidato lo scorso 2 novembre presso il villaggio di Thurawad.

LA RICOSTRUZIONE DEI FATTI - Dopo aver celebrato le esequie la moglie del defunto, assieme ad altri partenti, si è recata presso la centrale di polizia per denunciare la donna, accusandola di aver ucciso il nipote. Non avendo ricevuto alcun supporto alla teoria da parte delle autorità i familiari, continuando imperterriti a credere nella colpevolezza della donna, si sono recati presso il consiglio del villaggio che ha subitamente ideato la pena adatta al suo crimine. Alcuni uomini del villaggio l’hanno quindi rasata e denudata, colorandole il viso con polvere di carbone, per poi costringerla a salire sull’asino per sfilare all’interno del villaggio.

SALVATA DALLA POLIZIA - La poliziotta Dhankhad ha etichettato la vicenda come vergognosa, accusando di crudeltà il consiglio del villaggio. La donna è stata salvata dalla poliziotta anche se, inizialmente, non riusciva a parlare dell’accaduto a causa del forte shock subito. La donna è riuscita a liberarsi delle sue sofferenze solo quando ha visto arrivare il corpo di polizia e gli assistenti sociali, accusando alcuni parenti e compaesani. 

Un consiglio del Panchayat in Rajhastan (rahulghai.blogspot.com)

CASI SIMILARI PREGRESSI - Secondo alcuni studiosi e giornalisti locali la pratica di denudare le donne e di farle sfilare per le strade al fine di umiliarle è una pratica ancora comune nell’India rurale. Un caso similare è avvenuto lo scorso ottobre nel Jharkhand, dove una donna è stata denudata pubblicamente. Lo scorso luglio, una sessantenne è stata spogliata e legata a un palo perché gli abitanti del villaggio in cui abitava la ritenevano una strega.

Spesso per queste persone non esiste una via di fuga: le difficoltà economiche portano molte vittime di tali umiliazioni a restare nel villaggio che le ha denigrate perché non dispongono di altri rifugi o non godono di quantità di denaro necessarie alla loro salvezza. Fortunatamente, la donna costretta a sfilare nuda su un asino è stata affidata alle cure dei servizi sociali e, probabilmente, riuscirà a lasciarsi alle spalle questa tremenda vicenda.

Rachele Sorrentino

@rockeleisrock

 

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews