India. Cinque arresti per lo stupro di due bimbe

donne-contro-la-violenza-in-india

Sempre più giovani le vittime di stupro: violenza shock in India. Arrestati

New Delhi (India)Due anni e mezzo e cinque anni. Questa è l’eta delle due ultime vittime di stupro che sta facendo scalpore nella capitale indiana. Violenze carnali tra le più efferate nel paese che ha sconvolto l’opinione pubblica e ha costretto le autorità a prodigarsi per arrestare i criminali. Ora parrebbe essere arrivati ad un punto di svolta.

ARRESTATI – Secondo quanto riportano le agenzie di stampa, la polizia indiana avrebbe fermato cinque persone a New Delhi. Si tratterebbe di due adolescenti e altri tre uomini adulti.

Gli adolescenti diciassettenni avrebbero sequestrato vicino casa, stuprato e lasciata in una pozza di sangue la bimba di due anni; gli altri, invece, sono accusati della violenza carnale shock nei confronti della bimba di cinque. Ad annunciare i fermi avvenuti tutti durante la scorsa notte, è il capo della polizia Dependra Pathak.

Le indagini sullo stupro della piccola di due anni ha coinvolto 250 individui sospettati ed interrogati dalla polizia. Una mobilitazione in massa delle forze dell’ordine anche per placare le polemiche intorno alla disinvoltura e implicita connivenza con cui, le autorità, sono accusate dalla popolazione di trattare abusi e violenze contro le vittime di stupro. Violenze che spesso si risolvono con l’assassinio della vittima affinché non sporga denuncia.

Gli arrestati ora rischiano fino a 10 anni di carcere.

Chantal Cresta

Foto || ryot.org

 

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews