India. Ancora stupri: ora tocca alle straniere

india stupri

Tgcom24.it

Gwalior – In India allarme stupri senza fine. Dopo le notizie di violenze di gruppo ai danni delle native, ora arrivano anche quelle contro donne straniere.

Una turista svizzera è stata aggredita da sette uomini mentre era con il marito in una tenda da campeggio nel Madhya Pradesh, nel centro del Paese. La coppia è stata sorpresa e derubata (10mila rupie pari a 141 euro, una macchina fotografica e un computer) prima che il branco abusasse sessualmente della donna a turno mentre il marito era immobilizzato. La polizia ha già arrestato alcuni sospetti.

La donna è stata trasportata in un ospedale di Gwalior dove i medici hanno confermato la violenza avvenuta alle nove di sera vicino a una strada in prossimità del luogo della tragedia.

I coniugi erano impegnati in un viaggio in bicicletta attraverso alcune località indiane tra Orcha e Agra, dove si trova il celebre mausoleo del Taj Mahal.

L’ambasciata svizzera a New Delhi ha fatto sapere che la donna ‹‹non è in pericolo di vita, ma è sotto shock››, mentre il marito è stato picchiato dagli aggressori, ma ‹‹per fortuna senza conseguenze››.

Gli stupratori sono stati identificati velocemente. Il commissario della polizia di Datia, C.S. Solanki, ha spiegato che gli agenti sono riusciti a individuarli sulla base della descrizione fornita dalla vittima.
Chantal Cresta
Foto || tgcom24.it

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews