In vacanza? La biblioteca sbarca sulla spiaggia

Roma – Prima di partire per una vacanza è d’obbligo scegliere un libro da portare con sé, un testo che per diversi giorni sarà un ottimo compagno di viaggio. Quando si è pronti per staccare la spina dalla vita di tutti i giorni, e scegliere poi quale testo riporre in valigia, i consigli degli amici possono essere davvero preziosi per conoscere nuove storie. Magari la scelta potrà ricadere su un thriller, un saggio o ancora una bella storia romantica da divorare sotto l’ombrellone.

Ma se poi quel il libro resta sul comodino delle propria camera? Il problema è presto risolto: lidi e stabilimenti balneari vanno incontro anche ai più sbadati. Molte strutture infatti mettono dei libri a disposizione dei propri clienti direttamente sulla spiaggia, oppure organizzano delle presentazioni letterarie, trasformando l’assolato lungomare in una biblioteca a cielo aperto. In questo modo anche chi ha la memoria corta o decide di deliziarsi con letture impegnate solo in estate avrà la propria occasione. Città come Rimini, Pesaro, Follonica, Livorno e tante altre forniscono interessanti letture, e aiutano a soddisfare i bisogni dei diciotto milioni di lettori italiani.

Nel Cilento prende il via l’iniziativa “librerie da spiaggia 2012” creata dal fondo di Legambiente di Castellabate. I lidi dove si svolgerà questo prezioso servizio sono in particolare quelli di Agnone Cilento, popolare stabilimento balneare, e quello di Acciaroli. Qui i turisti troveranno tutto l’occorrente per prendere in prestito il volume e goderselo con assoluta calma sotto l’ombrellone, per poi restituirlo a fine giornata. Gli organizzatori dell’iniziativa promettono un vasto assortimento di volumi arricchiti da donazioni spontanee. Ai clienti più esigenti e desiderosi di maggior silenzio e privacy vengono messi a disposizione degli ombrelloni appartati e distanti dagli schiamazzi della spiaggia. Un’iniziativa simile viene promossa nei lidi di Ombretta, Roma e Briciola di Follonica.

E poi ancora Rimini ove viene data particolare attenzione ai libri per bambini, e Misano Adriatico la kermesse “Libri A-mare” garantisce letture per tutti i gusti nei dieci stabilimenti balneari aderenti all’iniziativa. A Livorno invece è attivo un servizio di prestito libri in spiaggia, grazie alla Biblioteca Labronica dove è possibile trovare anche riviste e fumetti.

Chi rimane in città non deve assolutamente disperare. L’estate 2012 è pensata anche per i lettori che non hanno la possibilità di poter usufruire di una settimana di ferie al mare. “Dentro chi legge”  è il programma per l’estate milanese. Dall’8 luglio e per tutte le domeniche del mese – Ferragosto compreso – sono previste aperture straordinarie di sale lettura e biblioteche, pronte ad accogliere i milanesi nelle giornate più torride. “Dentro chi legge” coinvolge 10 tra biblioteche e musei sparsi nella città. Dunque il libro tanto amato potrà essere sfogliato ad esempio nel Castello Sforzesco oppure alla Galleria d’arte Moderna o ancora al Museo del Novecento. Oasi di aria condizionata attendono tutti coloro che non potranno lasciare la città in questa afosa estate.

Dunque stabilimenti, musei e tanto altro aspettano i voraci lettori italiani per momenti di puro ed autentico relax letterario. Che sia davanti al mare, sotto il sole cocente o al fresco offerto dalle biblioteche, la parola d’ordine è leggere!

Fabiana Valentini

Foto: wuz.it; universita.it; la fenicebook.com

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews