In forma con lo step

Quanti di noi hanno provato lo step in palestra? Quasi tutti. Sembra una bazzecola scendere e salire dal cosiddetto “gradino”, ma invece non lo è. Chi non è allenato dovrebbe iniziare con sessioni di massimo 15 minuti per poi gradualmente aumentare. Lo step è un esercizio di fitness collettivo, a ritmo di musica, che potenzia e tonifica la parte inferiore del corpo, glutei, quadricipiti, polpacci, e rafforza e allena l’apparato cardiovascolare.

Non dimentichiamoci che con l’arrivo dell’estate e la voglia di rimettersi in forma e perdere qualche chilo di troppo accumulato durante l’inverno, lo step è l’ideale, consente infatti di bruciare molte calorie, di tonificare gambe e glutei ed essendo praticato a ritmo di musica spesso si rivela più divertente della classica seduta coi pesi in palestra.

Come si svolge una lezione di step in modo corretto? L’istruttore deve innanzitutto essere attento a scegliere una musica adatta, ritmata ma non tale da sfiancare gli allievi, iniziando in modo blando con una fase di riscaldamento di 5-10 minuti per poi proseguire a ritmo più serrato e terminare con il defaticamento. Lo step non deve essere né troppo alto né troppo basso, in salita il piede deve appoggiare al centro dello step mentre in discesa bisogna appoggiare prima la pianta e poi il tallone in modo da non sovraccaricare il polpaccio. Spesso gli esercizi per la parte inferiore del corpo sono accompagnati da movimenti delle braccia così da non trascurare nemmeno la parte superiore.

È fondamentale eseguire gli esercizi mantenendo una postura corretta, spalle rilassate e petto in fuori, gambe e glutei contratti, mantenendo le ginocchia sempre leggermente piegate e flesse, mai rigide. Inoltre non si dovrebbero eseguire più di 5 esercizi di seguito con la stessa gamba per non sovraccaricare le ginocchia stesse.

Lo step può essere anche utilizzato in modo diverso dal classico “sali e scendi”, per esempio può essere utilizzato per fare gli addominali, sdraiandosi per terra con gambe leggermente divaricate e piedi appoggiati sullo step. La cosa più importante è cominciare gradualmente poi man mano che si è più allenati è possibile utilizzare anche dei piccoli pesi per potenziare l’intensità dell’allenamento. Come la bicicletta e la corsa lo step fa bruciare molte calorie, rassoda e tonifica i muscoli ed è un prezioso alleato nella lotta alla cellulite. Essendo un esercizio aerobico che fa consumare dalle 8 alle 10 calorie al minuto, contribuisce a bruciare i grassi e a perdere i chili di troppo, asciugando il fisico e facendoci arrivare in forma all’estate.

Claudia Vallini

 

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews