Il VIDEO dell’arresto del giovane armato che irrompe in tv olandese

Il VIDEO dell'arresto del giovane diciannovenne armato che ieri sera ha fatto irruzione negli studi della tv pubblica olandese seminando il panico

Hilversum (Olanda settentrionale) – Ieri sera intorno alle 20, durante il tg della sera, un giovane uomo armato, in giacca e cravatta, è riuscito a entrare negli studi televisivi del canale nazionale olandese Nos, chiedendo ai conduttori di lasciarlo parlare davanti alle telecamere.

SI DIFFONDE IL PANICO – L’uomo, che si è poi scoperto essere un diciannovenne armato di una pistola giocattolo, è riuscito a superare la sorveglianza, minacciando l’uomo addetto alla sicurezza con la pistola e riuscendo così a entrare negli studi televisivi dove stava andando in onda il tg della sera. Davanti alle telecamere, il giovane ha chiesto di poter parlare alla Nazione, definendosi un rappresentante dell’intelligence olandese e che se la sua richiesta non fosse stata soddisfatta, sarebbero esplose delle bombe in diverse città. Se, al contrario, lo avessero lasciato parlare, il tutto si sarebbe concluso con una stretta di mano.

È servito l’intervento di cinque guardie armate per bloccare il giovane e scoprire che la pistola che teneva dietro la schiena era solo un giocattolo. Mentre veniva portato in un’altra stanza dell’edificio, il giovane continuava a parlare dei servizi segreti olandesi, affermando di dover dare delle notizie di importanza mondiale.

Intanto la sede del canale TV Nos è stata evacuata per sicurezza, ed è stato trasmesso un messaggio alla popolazione che diceva: «In relazione alle circostanze, nessuna trasmissione è disponibile in questo momento».

(Fonte foto: www.crimeblog.it)

(Fonte foto: www.crimeblog.it)

TARIK ZAHZAH – Secondo i media locali, il ragazzo si chiamerebbe Tarik Zahzah, vivrebbe nella città olandese di Pijnacker e avrebbe perso entrambi i genitori da poco. Inoltre, non figurerebbe tra i potenziali estremisti di nessuna religione. Dopo essere stato arrestato, un giornalista del canale pubblico Nos gli ha chiesto spiegazioni, riuscendo a scoprire che il giovane fa parte di un collettivo di hacker, ma niente di più.

La polizia locale ha fatto sapere che il giovane è stato accusato di sequestro di persona, possesso di arma da fuoco e di minacce. Nonostante nessuno sia rimasto ferito, inoltre, sono stati annullati sia il tg in corso che quello della notte. La polizia ha anche allargato le investigazioni sul caso per cercare di capire se le minacce di esplosioni in diverse città olandesi potessero essere veritiere. Infine, è stato perquisito tutto l’edificio e le trasmissioni del canale tv sono state fatte ripartire dagli studi dell’Aja, proprio con la messa in onda del video che potete vedere anche voi.

Mariangela Campo

@MariCampo81

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews