Il VIDEO del nubifragio a Firenze: stamani la città conta i danni

Il VIDEO del terribile nubifragio che ieri, nel tardo pomeriggio, si è abbattuto sulla città di Firenze, soprattutto sulla zona sud della città

FIRENZE Se da una parte i fiorentini non vedevano l’ora che il caldo afoso lasciasse il posto alla frescura della pioggia, dall’altra non si aspettavano proprio il nubifragio che si è scatenato ieri sulla città di Firenze: un temporale fortissimo, trasformatosi in breve in grandine, ha abbattuto rami e alberi e, insieme al forte vento, ha scoperchiato i tetti di alcune abitazioni. Completamente bloccata la stazione ferroviaria di Firenze Campo Marte, con la conseguente interruzione del passaggio dei treni ad alta velocità che hanno portato ritardi per tutto il tardo pomeriggio e la serata. Poi, nella notte, la circolazione ferroviaria è ripresa regolarmente, fino a tonare alla normalità stamattina.

LA TEMPESTA D’ACQUA – Il temporale, iniziato nel tardo pomeriggio, si è trasformato in breve in una vera e propria tempesta d’acqua e ha colpito soprattutto la parte sud della città. In uno dei quartieri più colpiti, il Gavinana, le persone sorprese dalla pioggia battente si sono viste costrette a salire sui tetti delle auto in sosta, sui muretti disponibili e sui cassonetti dell’immondizia per sottrarsi alla forte corrente che, per le strade, ha raggiunto il metro d’altezza. Decine di cantine e seminterrati sono stati allagati come pure molti sottopassi della zona: in particolare, due persone stavano rischiando di annegare nella loro auto bloccata nel sottopasso di Calenzano dove l’acqua è salita vertiginosamente in pochissimo tempo. Fortunatamente sono stati tratti in salvo dai vigili del fuoco.

Ovviamente anche il traffico è andato in tilt: completamente bloccato Viale Michelangiolo, dove i vigili del fuoco hanno cercato di rimuovere dalla strada rami e detriti trasportati dal forte vento e dall’acqua turbinosa. Si sono avuti grossi problemi anche con la luce elettrica, saltata, con le linee telefoniche e con l’erogazione dell’acqua. Tombini saltati in tutta la città, anche nel centro storico.

La tempesta d'acqua che si è abbattuta ieri nel tardo pomeriggio a Firenze (www.leggo.it)

La tempesta d’acqua che si è abbattuta ieri nel tardo pomeriggio a Firenze (www.leggo.it)

EMERGENZA RIENTRATA – Stamattina la città sta facendo i conti con i danni che la tempesta d’acqua di ieri si è lasciata dietro: tra gli edifici storici, al momento ci sarebbe solo un problema di infiltrazione nella Cappella del Podestà, al museo del Bargello. Allagato anche un locale tecnico degli Uffizi.

Un'altra immagine della tempesta che si è abbattuta ieri nel tardo pomeriggio su Firenze (www.youreporter.it)

Un’altra immagine della tempesta che si è abbattuta ieri nel tardo pomeriggio su Firenze (www.youreporter.it)

Stamani, intorno alle 8.00, si è riunita l’Unità di crisi del Comune. Queste le parole del vicesindaco, Cristina Giachi: «anche se la zona dove si è abbattuta la violenza del nubifragio è molto limitata, i danni sono ingenti». Si contano anche dei feriti: un giovane diciannovenne che stava pescando in riva all’Arno è stato sorpreso dalla tempesta e il ramo di un albero l’ha colpito in testa. Ricoverato con un trauma cranico all’ospedale di Ponte a Niccheri, è stato poi trasferito a Careggi perché le sue condizioni sono peggiorate. Ricoverato anche un anziano caduto all’interno della sua abitazione, probabilmente per lo spavento. Altre persone, invece, sono state lievemente colpite da tegole volanti che si sono staccate dai tetti di alcune abitazioni, insieme a pezzi di tenda, rami e altri detriti.

Mariangela Campo

@MariCampo81

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews