Il triangolo… sì!

Scarlett Johansson, Penelope Cruz e Javier Bardem nel film "Vicky Cristina Barcelona"

Roma – A volte capita di pensarci facendo zapping, magari c’è un bel film con Bruce Willis (o chi per lui) e poi saltellando da un canale all’altro, ci imbattiamo anche in Matt Damon (o chi per lui) e così scatta la fantasia: come sarebbe andare a letto con uno dei due? Prima con uno poi con l’altro? E con entrambi nello stesso momento?

Al di là dei bollori che possono suscitare in noi personaggi famosi e irraggiungibili, è piuttosto comune che la fantasia del sesso a tre sfiori le nostre menti, che siamo uomini o donne, il fascino del “letto affollato” ha sempre il suo perché.

Facendo un giro sul web – forum e blog sono una fonte inesauribile di opinioni, un terreno di confronto molto utile per comprendere alcune cose della natura umana e della società, soprattutto perché è possibile mantenere l’anonimato – e anche chiacchierando con qualche amico e qualche amica emergono soprattutto due dati, uno scontato, l’altro un po’ meno.

Ovviamente sono gli uomini a essere più propensi al menage a trois – per lo più nella variante due donne vs un uomo – meno ovvia la posizione delle donne che, negli ultimi anni, stanno raggiungendo i maschietti in quanto a “trasgressione”, complice anche il fatto che sempre più cerchiamo di appropriarci della nostra sessualità e di vivere serenamente tutti i suoi aspetti.

Comunque non è possibile una categorizzazione netta, si passa dalle più intraprendenti – «Certo che mi piacerebbe, non ci vedo nulla di male e non mi interessa se alcuni potrebbero considerarmi una “porcellina”» – ai più scandalizzati – «Davvero non capisco come si possa desiderare dividere la propria donna con un altro uomo, la trovo una cosa da animali» – passando per posizioni più moderate, quelle degli indecisi: «Ci ho pensato qualche volta e non sono contrario, ma non so come proporlo alla mia donna e, soprattutto, chi coinvolgere in questo gioco».

Di certo il menage a trois sta diventando sempre più popolare e comunque resta ai primi posti della hit list dei desideri nascosti di uomini e donne di tutte le età, vuoi anche perché televisione e cinema spesso contribuiscono a portarci a desiderare cose che altrimenti non ci sembrerebbero necessarie.

kids468x60

Se poi state seriamente prendendo in considerazione l’idea, dovreste soprattutto scegliere accuratamente il terzo “elemento”, questo se avete una relazione di coppia, diverso e ben più facile se siete single e volete solo dedicarvi a un po’ di divertente attività “sessuo-ginnica”: in questo caso basterà combinare due persone – due uomini, due donne, un uomo e una donna – che suscitano in voi certi appetiti e che ben leghino tra loro, sperando che la miscela risulti esplosiva quanto basta.

Il pericolo più grande per chi invece ha una relazione è la gelosia, per questo è importante che entrambi i partner abbiano assoluta fiducia non solo l’uno nell’altra, ma anche nell’ospite. Non a caso molti preferiscono rivolgersi a qualcuno fuori dall’ambiente di norma frequentato: l’estraneità – seppure non completa – dell’ospite spesso è una garanzia.

Prima di lasciarvi travolgere dalla passione non dimenticate la sicurezza del vostro divertimento: nel menage a trois – che ovviamente abbina il sesso orale, anale e vaginale – è ancora più importante l’uso del profilattico.

È importante stabilire prima dei limiti che regolino le interazioni tra i partecipanti, per evitare delusione o fastidio e poi essere certi che tutti siano realmente convinti di quello che sta succedendo. Ovvio che è importante anche scegliere la location in cui consumare il “delitto”: un luogo comodo, sicuro, in cui tutti possano sentirsi a proprio agio e in cui disporre a proprio piacimento di qualsiasi cosa possa servire allo scopo o a rifocillarsi dopo il match.

Rispetto e divertimento sono più che mai legati quando si parla si sesso a tre, quindi se ci state pensando valutate bene la reazione del vostro partner o di chi vorreste coinvolgere in quest’avventura e cercate di rassicurarli sulle vostre intenzioni.

Come tutte le esperienze sessuali consensuali il menage a trois può essere fonte di non poche soddisfazioni, quindi se siete incuriositi dalla cosa lanciatevi senza paura e senza remore, soprattutto di carattere “morale” e, se volete, raccontateci la vostra esperienza, certo non nei dettagli, ma fornendoci considerazioni in merito. Non siete d’accordo e vi sembra assurdo? Ben venga un’orgia di commenti contrastanti…

Lady G.odiva

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews