Il sesso (con l’amante) mantiene vivo il matrimonio

Fare sesso con l'amante? Aiuta a tenere vivo il matrimonio. Il sondaggio di un sito di incontri extraconiugali

sesso-amante-matrimonio

Il sesso con l’amante? Aiuta il matrimonio (panorama.it)

Il sesso senza amore rende più longevo il matrimonio. Quindi serve un amante o un “surrogato”: a dimostrarlo un sondaggio condotto dal portale Incontri-ExtraConiugali.com, dal quale emerge che il sesso fedifrago rende più mansueti a casa e contribuisce ad evitare discussioni e litigi in famiglia. Su un campione di 2.000 iscritti al sito, evidentemente non mariti e mogli modello, è emerso che i matrimoni più longevi e felici sono quelli caratterizzati dalla presenza costante di un amante con cui fare del buon sesso, senza trasporto emotivo e quindi più passionale.

L’AMANTE AIUTA IL MATRIMONIO - È ben il 56% degli intervistati a rivelare che il sesso senza coinvolgimento con un partner che non sia quello abituale rende longevo un matrimonio. Con l’amante il sesso è appagante e ci si può concedere il lusso di essere molto più trasgressivi. Posizioni al limite dell’equilibrio, eccitanti giochi di ruolo, location stimolanti. «Che il sesso facesse bene all’umore era un dato accertato; quello che c’è di nuovo è che è il sesso con l’amante a frenare litigi e discussioni con il marito o la moglie – spiega Alex Fantini, fondatore del portale – Con l’amante si sfogano tutti quei lati oscuri della nostra sessualità, tutte le trasgressioni e le perversioni che, per vergogna, si tengono nascoste con il marito e questo riesce a generare benessere e tranquillità nella coppia legittima. In ogni modo, che questo sesso “violento” non deve essere supportato da un sentimento come l’amore, altrimenti non avrebbe l’effetto sperato, generando turbamenti».

Più trasgressione se il partner non è quello ufficiale

Più trasgressione se il partner non è quello ufficiale

SESSO SENZA AMORE? DIFFICILE PER LE DONNE… - Il 39% afferma invece di dividere la propria sfera affettiva, ammettendo di provare un forte sentimento per il partner ufficiale, ma al tempo stesso di essere invaghiti anche dell’amante. A gestire in questo modo una storia extraconiugale sono per lo più le donne, a conferma del cliché dell’impossibilità femminile di scindere il sesso dall’amore. «Oltre che l’amore – afferma Fantini –  a guidare questa percentuale di intervistati è anche la voglia di restare se stessi sia con il partner, con il quale il sesso è appagante anche per merito di una prolungata esperienza corporea, sia con l’amante, con il quale è divertente giocare fra le lenzuola».

Solo un 5% dei partecipanti al sondaggio ammette di essere profondamente innamorato dell’amante. Di lasciare il proprio marito o la propria moglie, però, non se ne parla: affetto e sensi di colpa la fanno da padrone. E quindi via alla saga delle bugie, per mantenere un rapporto civile fra le mura domestiche e riversare invece affetto e attenzioni (ma soprattutto sesso) sul compagno illegittimo.

Redazione

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews