Il primo “cinguettio” del Papa: «È con gioia che mi unisco a voi»

Bendetto XVI twitter, primo cinguettio

Il suo profilo Twitter ha già superato i 670mila follower

Roma - «Cari amici, è con gioia che mi unisco a voi via twitter. Grazie per la vostra generosa risposta. Vi benedico tutti di cuore». Ecco il primo tweet targato Benedetto XVI, pubblicato un paio di ore fa dal suo account @Pontifex. Nulla di eclatante, un semplice messaggio di ringraziamento da parte del Papa per inaugurare il suo arrivo nel social network creato da Jack Dorsey. Inviato inizialmente in lingua inglese, in anticipo rispetto al previsto: il suo “cinguettio” era previsto per le ore 12 (tanto per non essere meno alla celebrazione di questa Giornata dell’Interconnessione).

Naturalmente è la prima volta che un Papa si affaccia in questo nuovo mondo della comunicazione digitale (se si esclude un primo messaggio di Bendetto XVI via Twitter per lanciare il portale vaticano news.va). Se si vuole trovare un qualche collegamento con il passato, nello stesso giorno, ma nel mese di febbraio di 31 anni fa, Pio XI pronunciò il suo primo discorso radiofonico dalla Radio Vaticana.

Oggi, invece, Benedetto XVI, a termine dell’Udienza Generale tenutasi nell’Aula Nervi, si è seduto e, assistito da Thaddeus Jones del pontificio consiglio per le Comunicazioni sociali e da Claire Diaz Ortiz di Twitter, ha scritto da un tablet le sue prime parole su Twitter. Per l’occasione, questo evento è stato proiettato su un maxi-schermo dell’aula delle udienze, tra gli applausi dei molti fedeli presenti, la maggior parte proveniente dal sud America. In programma per mercoledì ulteriori interventi da parte del Papa che risponderà, sempre via Twitter, a tre domande che sono state scelte tra quelle inviate da tre diversi continenti attraverso #askpontifex . Esclusi gli innumerevoli quesiti posti in questi giorni dai “fedeli” che hanno utilizzato l’hashtag  #faiunadomandaalpapa.

«Come possiamo vivere meglio l’anno della fede nel nostro quotidiano?», è stata una delle domande giunte poco dopo il primo “cinguettio” del Papa. «Dialoga con Gesù nella preghiera, ascolta Gesù che ti parla nel Vangelo, incontra Gesù che è presente in chi ha bisogno» l’immediata risposta del Pontefice, che sembra già aver preso confidenza con questo social network.

Giorgio Vischetti

@GVischetti

foto|| killerapp.it;  style.it

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews