Il premier ucraino Yatsenyuk: ‘La Russia ci ha dichiarato guerra’

Alta tensione in Crimea, assaltata la caserma della marina a Sebastopoli da militari russi. La guerra è vicina come conferma il premier Yatsenyuk

guerra

Vladimir Putin

Sale la tensione in Crimea e la guerra è alle porte. Il premier ucraino Arseni YatsenYuk ha dichiarato: «La Russia ci ha dichiarato guerra, la nazione è sull’orlo del disastro. Nella notte sono atterrati in Crimea altri sette aerei militari russi per il trasporto delle truppe e undici elicotteri». La Russia dunque non fa lo sperato passo indietro e sembra imminenete l’uso delle armi.

LA GUERRA ALLE PORTESecondo il deputato Dmitri Bolotserkovets del partito Udar, i militari russi hanno assaltato la caserma della Marina militare di Sebastopoli, in Crimea. Nel frattempo a Mosca sono partite diverse manifestazioni, alcunE a favore dell’intervento armato, altre contro. Sette attivisti che manifestavano contro l’attacco sono stati portati via dalla polizia schierata di fronte al ministero della Difesa. Il Parlamento ucraino intanto, ha chiesto il rapido controllo degli osservatori internazionali per vigilare sulle centrali nucleari presenti nel Paese.

INTERESSI RUSSI – Nel mondo si teme un intervento russo per un’escalation che potrebbe verificarsi tragica. Non sarebbe dunque bastata la telefonata di un’ora e mezza tra Barack Obama e Vladimir Putin per cercare di avviare un ritiro delle truppe russe dal suolo ucraino. Il presidente russo avrebbe infatti ribadito come la Russia continuerà a salvaguardare i propri interessi in Ucraina in ogni modo. La Francia intanto spera in una sospensione dei preparatici del G8 previsto a Sochi, condannando l’invio delle truppe russe in terra icraina.

OGGI VERTICE RENZI-MOGHERINI-PINOTTI – Oggi pomeriggio intanto, il presidente del Consiglio Matteo Renzi incontrerà il ministro della Difesa e il ministro degli Esteri, Pinotti e Mogherini, per un vertice sulla situazione in Ucraina.

Gian Piero Bruno

@GianFou

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews