Il pettegolezzo che fa bene alla salute

Spettegolare fa bene

Spettegolare fa bene

Odiato, ma sopratutto amato da tutti, il pettegolezzo è parte integrante della vita di ognuno. Ma che esso potesse addirittura fare del bene, si è sempre stati ben lungi dal dirlo. Tuttavia, una accurata ricerca degli esperti della Università di Berkeley, in California, pubblicata sul Journal of Personality and Social Psychology, confermerebbe proprio questa interessante ipotesi.

Utilizzando a tale scopo l’analisi di un gruppo di riferimento, gli studiosi hanno notato come il pettegolezzo utilizzato a correggere particolari difetti della personalità dell’”altro” avessero effetti più benefici delle chiacchiere relative ai vizi e virtù delle celebrità del mondo dello spettacolo. Un “gossip a fin di bene” che allerta emotivamente la salute.

La ricerca si è svolta con la proiezione di un filmato in cui un partner tradiva l’altro. Misurando i battiti cardiaci dei pazienti si è notato come essi rallentassero molto quando avevano l’opportunità di poter passare al proprio vicino un biglietto in cui potevano esporre un commento sul comportamento della coppia nel filmato. Lo stress in atto diminuiva infatti in modo assai sensibile.

Proprio il coautore dello studio Robb Willer ha spiegato come: «Trasmettere questa “nota di gossip” ha migliorato i loro sentimenti negativi e temprato la loro frustrazione. Il pettegolezzo li ha fatti sentire meglio. È come se non dovessimo sentirci in colpa e anzi potessimo sentirci meglio se “spettegolare” aiuta a prevenire altri tradimenti».

Adriano Ferrarato

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

2 Risponde a Il pettegolezzo che fa bene alla salute

  1. Pingback: Business social network e comunicazione sociale « Newcomm

  2. Pingback: Spettegolare fa bene alla salute – Il Secolo XIX | edicolasammarra.it

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews