Il lungoviaggio di Irene Grandi fa tappa a Firenze

Irene Grandi e i Pastis (credit: Big Time)

Irene Grandi e i Pastis (credit: Big Time)

25 anni e non sentirli. Sono gli anni di carriera di Irene Grandi, una delle voci più riconoscibili ed originali della musica italiana che, per festeggiare un traguardo così importante, ha deciso di lanciarsi un album e un progetto che la riportano al fianco dei Pastis, i fratelli Marco e Saverio Lanza, rispettivamente fotografo e musicista/arrangiatore/produttore. Titolo dell’album, non a caso, Lungoviaggio che mercoledì 21 novembre fa tappa nella città natale di Irene Grandi e dei Pastis, a Firenze presso il Teatro Puccini.

LUNGOVIAGGIO: SIMBIOSI TRA MUSICA E VISUAL ART

Una simbiosi tra chitarre, pianoforte, macchina fotografica, canto. In Lungoviaggio la musica prende forma dall’interazione viva con quel che accade nei video mentre sul palco Irene, accompagnata da Marco e Saverio Lanza dei Pastis, dialoga cantando con persone e personaggi filmati in un momento in cui esprimono una musicalità interiore inconsapevole, ma proprio per questo autentica rappresentazione della loro essenza e unicità. Le video-opere interagiscono con l’esibizione alla stregua di un ulteriore musicista sul palco e rivelano, tra le altre, le immagini di personaggi unici del loro settore che hanno voluto collaborare al progetto. La scaletta del concerto, infatti, si avvale di prestigiosissime collaborazioni di personaggi unici del loro settore, per ciascuno dei quali il viaggio ha in vario modo contraddistinto la loro carriera: è il caso di Benvenuti nel vostro viaggio dove interviene in modo singolare ed inimitabile Vasco Rossi; di I would like to take you on a journey che vede la presenza dell’astronauta Samantha Cristoforetti dell’ ESA (European Space Agency); di Tutto è uno, videocanzone in cui appare postumo lo scrittore Tiziano Terzani la cui stessa vita coincide col viaggio; e di I viaggi per mare, opera cantata con Cristina Donà, un’autrice che mai ha ripercorso la stessa rotta nel suo viaggiare in musica.

IL TEMA DEL VIAGGIO…

Quello del viaggio è un tema da sempre caro ad Irene, appassionata viaggiatrice, che in molti suoi album ha proposto l’argomento in modo originale (basti pensare al suo famoso singolo Prima di partire per un lungo viaggio scritto per lei da Vasco Rossi). Altrettanto per i Pastis, perché da sempre costitutivo della loro poetica che apre una finestra sul mondo ricca di stupore, emozione e senso dell’umorismo, che denota un’autentica simpatia per l’umanità e la leggerezza di chi sa scrutare per pura curiosità.

…E L’INELUTTABILITÀ DELLA RICERCA

Irene Grandi è da sempre un’artista che ha fatto della ricerca un suo punto fermo. Indipendente, trasgressiva, graffiante e sopratutto mutevole, la sua carriera musicale ha inciso un solco profondo nella musica italiana con successi senza tempo che si sviluppano in universi sonori diversi mescolati tra di loro. “Si, la ricerca è sempre stata nelle mie corde – ha spiegato Irende Grandi – l’idea di ripetermi o di trovare la ricetta giusta della canzone che funzioni in radio non mi ha mai troppo corrisposto come metodo di lavoro, ho sempre cercato la contaminazione negli incontri che ho avuto la fortuna di fare in questi anni di carriera musicale. Incontri ovviamente mai casuali ma voluti e cercati, non credo troppo al caso; per esempio qualche tempo fa ho sperimentato un album in coppia con il maestro Stefano Bollani, che è prima di tutto un amico, con cui abbiamo realizzato un progetto a cui tengo molto, ma già qualche tempo prima, la collaborazione con Francesco Bianconi dei Baustelle lasciava presagire la necessità di voler viaggiare tra i vari generi musicali per mutare pelle e destinazione. Adesso sono approdata in questo nuovo lungo viaggio in compagnia del duo Pastis, con un progetto che rappresenta un percorso innovativo dove fotografia, video e musica si mescolano insieme”.

Antonio Giordano

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews