Il Friuli Venezia Giulia sopprime le province

debora serracchiani friuli sopprime province

La governatrice del Friuli Venezia Giulia Debora Serracchiani (Tgcom24.it)

Trieste – Il Friuli Venezia Giulia sopprime le province: il Consiglio regionale locale ha approvato a piena votazione il testo di legge nazionale con la modifica dello Statuto di autonomia per l’abolizione delle province.

Con 37 voti a favore, il Friuli Venezia Giulia sopprime le province di Trieste, Gorizia, Udine e Pordenone preferendo una spartizione istituzionale bipartita su due livelli: Regioni e Comuni. Ora il testo dovrà approdare in Parlamento per la doppia lettura a Camera e Senato.

Il provvedimento è stato fortemente criticato dall’Unione delle Province della regione, cosa che non ha fatto indietreggiare di un centimetro il governatore della giunta, Debora Serracchiani la quale tuttavia, al momento del voto, non si  trovava in Aula ma a Roma. Un viaggio necessario per la firma sull’accordo di programma a proposito della riqualificazione del polo siderurgico della Ferriera di Trieste, uno dei progetti del Ministero dello Sviluppo economico. Il testo ha comunque trovato l’appoggio di buona parte dei partiti presenti.

Dopo il vaglio del Parlamento, toccherà poi di nuovo alla Regione decidere sulla data di cessazione attività con una legge locale.

Chantal Cresta

Foto || tgcom24.it; wikipedia.org

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews