Il Concordia si muove lento verso l’abisso

Il relitto del Costa Concordia

Il relitto del Costa Concordia

Si muove, si muove. Fuori tutti“. E’ di poche ore fa la conferma di un brusco movimento del Concordia, la nave da crociera che dallo scorso sabato si è arenata sullo scoglio della Gabbianara situato in prossimità di Giglio Porto.  Per i vigili del fuoco impegnati nelle ricerche all’interno della struttura, allo scopo di trovare un sistema per poter portar via la nave dalla zona ed evitare un disastro ambientale, non c’è stato nulla da fare e sono stati costretti per l’ennesima volta ad interrompere la propria opera.

Pochi minuti fa tuttavia è stata recuperata la scatola nera, che aiuterà a fare luce sull’intera vicenda. Sono già al vaglio degli inquirenti i video del disastro direttamente ripresi dalla dalla plancia: la posizione del comandante Schettino si fa  sempre più critica. Il movimento della nave della Costa è continuamente sotto monitoraggio sia via cielo (mediante strumenti satellitari accuratissimi), sia via terra, con gli strumenti collocati sulla nave come radar, laser e gps. Ogni minimo movimento dell’imponente imbarcazione, in bilico su uno scoglio, è immediatamente registrato.

Il rischio più grande è che il Concordia possa scivolare definitivamente lungo il fondale ad una profondità di circa  90 metri, il che renderebbe quasi impossibili le possibilità di recupero.

Nel frattempo, si sta pensando di imbracarel’imbarcazione per evitare possibili scivolamenti, ma il tempo stringe. E nelle prossime ore si inizierà lo svuotamento del bunker della nave, la cui tempistica è stata calcolata, considerati anche i rischi possibili, di circa quattro settimane. È stata rimandata a livello interministeriale invece, il riesame delle norme “anti-inchino” e quelle relative alla navigazione in prossimità delle coste.

Adriano Ferrarato

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews