#iceclimb, la “scalata” allo Shard per salvare i ghiacci

Le prime fasi della scalata, stamattina (Da @GreenpeaceUK)

Londra – Gli attivisti di Greenpeace e Save the Arctic stanno, in questi minuti, tentando una ambiziosa scalata al nuovissimo grattacielo The Shard di Londra, il più alto della capitale britannica e dell’Europa intera, per sensibilizzare l’opinione pubblica sul dramma dello scioglimento dei ghiacci artici.

Le sei coraggiose donne che hanno deciso di scalare lo Shard hanno scelto questa nuova costruzione, che ricorda un grosso pezzo di ghiaccio, per ricordare che le compagnie petrolifere vogliono avviare una serie di esplorazioni e trivellazioni al Polo Nord allo scopo di sfruttare dei ricchi giacimenti petroliferi, azione questa che, accompagnata al sempre maggiore inquinamento atmosferico, potrebbe compromettere in maniera irreparabile il fragile ecosistema dell’Artico.

La scalata, chiamata #iceclimb per permettere una maggiore diffusione sociale attraverso i social network, e che può essere seguita in diretta sul sito ufficiale dell’iniziativa, è già giunta a quasi 100 metri, e dovrebbe durare – salvo interventi delle forze di sicurezza – ancora qualche ora. Nel frattempo, chiunque giunge sul sito può inviare un messaggio che verrà letto in diretta, e diffondere la notizia per aumentare la “portata mediale” dell’importante messaggio.

Il motto scelto per questa giornata è: «Un grattacielo. Sei donne. Nessun permesso. Che cosa farete per salvare l’Artico?», e l’obiettivo è raccogliere almeno 31.000 adesioni affinché i progetti di trivellazione e, più in generale, tutte le attività lesive dell’ambiente glaciale, possano essere bloccate.

#iceclimb ci ricorda che, con lo scioglimento della calotta polare che ha permesso per la prima volta dopo migliaia di anni la navigazione attraverso il celeberrimo “passaggio a Nord-Ovest”, anche gli orsi polari e le ulteriori specie animali sono messe a rischio dal sempre maggiore interventismo industriale in zone che, per contro, dovrebbero essere poste sotto una tutela speciale e globale. Un’iniziativa di grande valore, che dovrebbe ottenere una visibilità e una riconoscibilità a tutti i livelli.

Stefano Maria Meconi

@_iStef91

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews