I pensieri di Pasquina

Lo ha rivelato il settimanale Oggi, sul numero in edicola questa settimana.

Nel curriculum vitae della (dis)Onorevole Daniela Santanchè risulta il conseguimento di un diploma per un Master in direzione aziendale presso la SDA – (Scuola di direzione aziendale) – del prestigioso ateneo milanese della Bocconi.

I controlli negli archivi dell’università sono però risultati vani. Insomma, alla Bocconi non sapevano nulla di questo presunto titolo rilasciato al sottosegrtario alla presidenza del Consiglio.

Dopo i reati già contemplati nei codici penali e civili dell’Europa democratica – falsa testimonianza, falso in bilancio, etc. – sarebbe magari opportuno inserire una nuova voce: falso in curriculum. Il caso Santanchè è infatti molto simile a quello che poco tempo fa, in Germania, ha costretto un politico – il ministro della Difesa Guttenberg – alle dimissioni.

Quale sarà l’effetto di questa notizia nel Belpaese? Attendiamo e si vedrà.

Intanto si apre il dibattito. Il prossimo scandalo del falso in corriculum coinvolgerà magari Sandro Bondi? Avrà mica falsificato il diploma di scuola elementare?

Pasquina

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews