I limiti del sesso: scienza classifica le fantasie sessuali deviate

La scienza classifica le fantasie sessuali in “normali” e deviate. E voi, in che sezione vi ritrovate? (giornalettismo.com)

A letto non proprio tutto è concesso. Questo è quanto traspare dalla nuova ricerca svolta da un team di scienziati canadesi che ha delineato, in anteprima, le caratteristiche delle fantasie sessuali da considerarsi deviate e insolite, classificando gli affari di letto in due grandi sezioni: cosa è normale e cosa è effettivamente bizzarro. Lo studio si è svolto a Montreal ed è stato recentemente pubblicato sulla rivista Journal of Sexual Machine.  Lo studio è stato condotto presso l’Institut universitaire en santé mentale de Montréal e l’Institut Philippe-Pinel de Montréal, centri affiliati all’Università di Montreal e si è posto la finalità di offrire una definizione scientifica della deviazione sessuale.

FANTASIE SESSUALI DEVIATE: QUALI SONO - La sessuologia include nella parafilia tutte quelle fantasie sessuali considerate deviate che prevedono il nascere di pulsioni erotiche dinanzi a situazioni di umiliazione, dolore fisico, violenze verso minori o comunque persone non consenzienti alla pratica sessuale. La ricerca canadese ha però voluto approfondire la tematica, tentando di stabilire esattamente quale fantasia sessuale possa considerarsi patologica – da affidare poi alle cure psichiatriche – e quale si configuri semplicemente come una stravaganza lontana dalla deviazione pericolosa per l’individuo.

LO STUDIO SUI GUSTI DEGLI ADULTI - Per raggiungere dei risultati soddisfacenti i ricercatori hanno analizzato i pensieri e le fantasie di 1517 uomini e donne residenti in Québec con un’età media di 30 anni, scavando nei loro desideri più reconditi tramite un questionario dettagliato. Alcuni risultati smentiscono le opinioni largamente condivise dalla popolazione mondiale, mentre altri erano probabilmente prevedibili. Secondo lo studio, le fantasie sessuali da considerarsi effettivamente deviate sono statisticamente rare e includono una minima percentuale della popolazione.

DONNE E SOTTOMISSIONE - Gli uomini riescono a parlare delle proprie fantasie in maniera più consapevole e libera rispetto alle donne, alcune delle quali – fra il 30 e il 60 % del totale intervistato – sono affascinate dal pensiero di essere dominate. Molte donne fantasticano sessualmente sul proprio partner mentre gli uomini trovano più appetibili i rapporti extraconiugali.

Secondo i ricercatori molte donne sono affascinate dall’idea di dominazione e sognano di ritrovarsi catapultate nel romanzo Cinquanta sfumature di grigio (cultura.nanopress.it)

UOMINI E DONNE: CHE DIFFERENZA - Non di rado gli uomini fantasticano di avere rapporti omosessuali ma tendono maggiormente a immaginare la propria partner con un terzo individuo. Le donne riescono a separare le fantasie dal desiderio vero e proprio, vivendo la sessualità attraverso due strade parallele. Nello specifico, se molti uomini sarebbero disposti a vivere nella realtà le proprie fantasie sessuali ideali, le donne, nonostante sognino di avvicinarsi a pratiche estreme affini al BDSM, raramente vorrebbero ricevere tali prestazioni nella quotidianità. La maggior parte degli uomini intervistati risulta affascinata dal ménage à trois e non mostrerebbe alcuna remora nel praticarlo nella realtà.

LE SCOPERTE INTRIGANTI - Gli studiosi hanno focalizzato il loro interesse soprattutto su alcuni risultati particolari come, per esempio, le fantasie femminili di sottomissione, arrivando a scoprire che, molto spesso, gli individui si sentirebbero maggiormente soddisfatti se la praticassero affiancata alla dominazione attiva. Secondo i ricercatori, una delle scoperte più intriganti dello studio è quella rilevante la forte percentuale di uomini che fantastica sui rapporti omosessuali, con transessuali o sul voyeurismo destinato a scrutare la propria partner con un altro, in quanto tenderebbero a contrastare con le teorie biologico-evolutive.

CASI LIMITE - Alcuni fra i desideri più eccentrici, seppur condivisi in minor percentuale fra i partecipanti al test, prevedono di avere rapporti sotto docce d’oro colante o vestiti secondo il codice del crossdressing. L’allarme rosso è poi scattato per gli individui – fortunatamente, pochi – che hanno rivelato di fantasticare su rapporti sessuali con animali o bambini.

RIVELAZIONI NORMALIZZANTI - Una grande maggioranza dei partecipanti ha confessato di fantasticare anche sui rapporti romantici e di tipo amoroso, animati dal ricorso alle posizioni “classiche”. Scoprendo questa ricerca molte persone potrebbero ricredersi sui propri gusti sessuali, scoprendo di serbare nella mente fantasie che non sono poi così fuori dal comune. Vista la forte tendenza maschile a sognare sui rapporti extraconiugali, molte donne, invece, potrebbero forse iniziare a preoccuparsi eccessivamente dell’ipotetica infedeltà dei loro partner.

IL PASSO SUCCESSIVO - Il ricercatore Christian Joyal, coordinatore dello studio, ha annunciato di essere in preparazione per lo step successivo in questa analisi delle fantasie sessuali umane. Il suo team sta infatti compilando una statistica delle preferenze sessuali individuali al fine di delineare un profilo generico per ogni tipologia di gusto espressa dai partecipanti al test. Il risultato porterebbe alla creazione di numerosi sottogruppi, all’interno dei quali dovrebbe ritrovarsi ogni individuo in base alle proprie fantasie.

Foto preview: prevention.com

Rachele Sorrentino

@rockeleisrock

 

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews