I Legnanesi ritornano a Milano

Locandina

Milano – Ancora una volta, e dopo il travolgente successo di pubblico della stagione 2009/2010, la divertente e a tratti irriverente rivista dei Legnanesi debutterà al teatro Smeraldo di Milano a partire dal prossimo 30 dicembre. Lo spettacolo s’intitola “Fam, Fum e Frec” ossia per i non milanesi “Fame, Fumo e Freddo” che lascia già intendere come le pungenti battute della compagnia saranno in linea con i temi della più stretta attualità.

Capocomico della compagnia è Antonio Provasio che sul palco veste i panni della Teresa, l’indiscussa regina del cortile sempre alle prese con le bollette da pagare, un marito noioso (Giovanni, interpretato da Luigi Campisi) e una figlia svampita che nessuno si piglia ormai più velona che velina. Lo spettacolo riprende un titolo già utilizzato in passato da Felice Musazzi, lo storico fondatore della compagnia, ma la trama, le gag, i balletti, la scenografia e i costumi sono originali, inventati ah hoc per lo spettacolo della stagione 2010/2011. “Nella scorsa stagione lo Smeraldo ha staccato oltre 50.000 biglietti per lo show, decretando un successo ormai consolidato nel tempo – commenta Longoni, direttore del teatro -. Quest’anno abbiamo aumentato la posta: la compagnia si fermerà a Milano una settimana in più per permettere a tutti di gustare le gag della rivista. E’ una scommessa soprattutto di questi tempi quando si compie esattamente il procedimento opposto”.

L’obiettivo di Provasio è quello di fermarsi a Milano per due o tre mesi, proprio come faceva Felice Musazzi agli esordi della rivista. “In ogni caso – riprende Provasio – siamo seguiti da un pubblico sempre più extra lombardo. L’anno scorso, grazie anche alla risonanza che abbiamo avuta dalla televisione (RaiDue ha trasmesso sintesi degli spettacoli in Palco e retroplaco, ndr) siamo stati invitati al teatro Romolo Valli di Reggio Emilia. Abbiamo avuto 8 minuti di applausi che mi hanno regalato un’emozione unica.

A proposito di televisione gli impegni del trio Provasio, Campisi e Dalceri (la Mabilia) aumentano: da gennaio saranno tutte le sere su 7 Gold con un telegiornale satirico, ovviamente tutto in dialetto, in cui rivisiteranno le notizie locali. “Ci saranno inviati a commentare le notizie e noi tre invece saremo in studio. Il telegiornale durerà una decina di minuti, ma saranno davvero esileranti”.

Quest’anno è l’undicesima stagione che Provasio interpreta la Teresa, così come Enrico Dalceri veste gli abiti raffinati della Mabilia. Invece per Luigi Campisi gli anni vissuti con i Legnanesi sono ben trentanove. “Ho iniziato con Felice Musazzi – quando avevo sedici anni. Già allora ero Giovanni, il marito della Teresa, ma all’epoca ero un personaggio muto, di poche parole. Con il tempo il personaggio Giovanni si è evoluto anche se, esattamente come me, rimane un tipo di poche parole”.

La compagnia sarà di scena anche la notte di capodanno, serata in cui gli attori brinderanno con il pubblico al nuovo anno e regaleranno ai più fortunati ricchi premi.

Marco Papetti

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews